sabato 10 giugno 2017

INFLUENCER GIRLS, il reality show tutto al femminile, in onda sui social network e su FashionTV.

Iniziano i casting del nuovo innovativo format televisivo che nasce sui social network. Sono 50, sono tutte ragazze e sono tutte "influencer". Le ragazze di oggi, si fanno strada e trovano visibilità grazie a Instagram, dove ogni giorno, le foto e i video più interessanti, ottengono milioni di like. Chi segue le ragazze sono i "followers", seguaci che con curiosità, si tengono aggiornati su cosa leggono, cosa indossano, cosa fanno, le proprie muse ispiratrici preferite.
Le "influencer", quando raggiungono una quantità di seguaci importante, fanno di questa "attenzione" un lavoro, ed ecco che con un format tv, le emergenti che aspirano a questo genere di professione, trovano collocamento in momenti di gloria con potenziali picchi fino a 3 milioni di contatti giornalieri. 

Grazie ai social network infatti e grazie alle concorrenti di Influencer Girls, che hanno tutte dai 18 ai 30 anni, con un minimo di 25.000 followers iscritti ai propri canali, la trasmissione televisiva raggiungerà punti d'ascolto che solo celebri trasmissioni televisive dei grandi network ottengono. 
Ogni giorno, per 30 giorni, nel mese di ottobre, le concorrenti, direttamente da casa, si faranno seguire dalle telecamere del proprio smartphone, cimentandosi anche in prove e test attitudinali. Le ragazze, formeranno delle squadre, con il coinvolgimento degli importanti autori del programma e ogni giorno, i seguaci delle influencer, potranno generare audience alle proprie preferite.

Le migliori performance in termini di condivisioni e like, presenzieranno nelle puntate tv in prima serata, direttamente negli studi televisivi di milano, ex studi MTV con la conduzione della influencer emergente, nonché patron di Mister Universe Italia, Alina Drozdovschi.
A dare spazio, alle concorrenti e al nuovo innovativo format, il canale televisivo fashion e moda n.1 al mondo, FashionTV che in Italia ha inaugurato la propria edizione nazionale sul canale 143 del digitale terrestre, grazie al "boss" licenziatario Mario Chiavalin, attuale COO degli App Studio Belli 14 di Milano che hanno visto nascere trasmissioni tv di successo come Markette, Chiambretti Night, Invasioni Barbariche e tanti altre.
L'appuntamento quindi è per ottobre, con 1 puntata daytime di 15 minuti e una prima serata di un ora ogni settimana. Nell'attesa, per tutto il mese di luglio, saranno visibili delle pillole "Aspettando Influencer Girls", ogni giorno sul 143.

La vincitrice assoluta del reality, che avrà totalizzato più "traffico" e "interesse" sui social, otterrà un minifilm biografico a lei dedicato su FashionTV international (per un valore di €.25.000) come accade per le grandi star e condurrà la successiva edizione del format.
Il format Influencer Girls, è stato ideato dal talent scout internazionale Devis Paganelli, già talent scout per Miss Universo in Italia, ideatore di Sanremo Newtalent, Miss Principessa d'Europa, Mister Universe Tmm e coordinatore dell'area Style al Festival di Sanremo. Il capo autore del programma è Alessio Tagliento, noto autore in programmi televisivi di successo (Zelig, Quelli che il calcio, Comedy Central, Sky, ecc) con la collaborazione di Diego Cajelli  docente di Crossmedialità all'Università Cattolica di Milano, conduttore radiofonico, autore e scrittore. 

lunedì 5 giugno 2017

Gabry Venus - "Prende La Vela" decolla



Dopo il dj set del 29 maggio a Radio Studio Più, il dj producer romano Gabry Venus il 30 maggio ha fatto pure ballare gli ascoltatori di m2o. Infatti è stato guest con un live dj set scatenato all'interno di Music Zone, il programma condotto da Provenzano Dj, Leandro da Silva e Manuela Doriani. Il suo nuovo singolo è "Prende La Vela", uscito su Cube Recordings, la label di The Cube Guys, che in prima persona hanno curato il coinvolgente "The Cube Guys Mix" del brano.. Tra i davvero tanti dj che stanno suonando il disco vanno citati almeno Benny Benassi, Kryder, Robbie Rivera, Provenzano DJ, DJ Ross, Renèe La Bulgara di m2o musica allo stato puro, Gianpiero XP di Radio Ibiza, Andrea Belli di Radio 105, Frankie Gada & Miki Garzilli di RadioStudio+, Samuele Sartini, Federico Scavo (…). Ritmi caraibici, rullate e percussioni a volontà e la voce di Totò La Pomposina fa il resto. "'Sono stato praticamente ipnotizzato da questo brano, non solo per il suo groove colombiano, ma perché non ho potuto fare a meno di ascoltarne le melodie pensando alla mia di vela, quella del mio parapendio. In realtà in spagnolo vela significa candela, ma la suggestione resta. Recentemente ho percorso oltre 100 Km volando per 5 ore e mezzo in Abruzzo, balzando nella top 10 dei migliori piloti di distanza (Cross Country) del centro sud. Un puro caso, perché non è mai stato mio intento fare classifica anche in quel contesto! Ma è stato comunque un grande piacere", racconta Gabry Venus. "Prende La Vela" è cresciuto come un progetto collettivo. "Il brano è nato incrociando le mie idee con quelle di Davide Ippolito e Salvatore Blanda, col quale ci siamo scambiati frammenti di arrangiamento e spezzoni di pianoforte via dropbox per settimane", continua Gabry Venus. "La ciliegina è arrivata con la magica bacchetta house dei Cube Guys, che hanno sposato il progetto prendendolo per la loro Cube e gli hanno dato una veste finale che ci ha entusiasmato tutti! Insomma, per quanto io lavori spesso in solitudine nel mio studio, questo progetto mi ha fatto apprezzare il valore della collaborazione: una visione comune valorizzata dalla somma dei propri angoli d'interpretazione". 

Gabry Venus - "Prende la Vela" (The Cube Guys Mix)

Gabry Venus

11/6 "Un Calcio per Te", partita di beneficenza a Castegnato (BS) tra "All Stars" (ex calciatori di Serie A) e "Doctor House" (medici dell'Ospedale Civile). Partecipa Irene Cioni (la Velina Bionda), tutto l'incasso va a favore dell'AAIR



NB: ad "Un Calcio Per te": sarà presente Irene Cioni (la velina bionda), non la velina mora come precedentemente comunicato.  Ai partner si aggiunge Cover Store.

Domenica 11 giugno dalle 16:00 al Centro Sportivo di Castegnato - BS (via Lunga 2) prende vita un importante evento sportivo di beneficenza il cui intero ricavato sarà devoluto all'AAIR (Associazione Amici Istituto del Radio Olindo Alberti degli Ospedali Civili di Brescia), che opera da anni a favore della ricerca e cura degli ammalati oncologici. Tra gli ideatori dell'evento ci sono il dottor Bruno Caraffini ed il dottor Luca Treggiani.

La manifestazione benefica si chiama "Un Calcio Per Te", ed è una partita di calcio beneficenza tra "All Stars", una formazione di ex calciatori di serie A e B a cui si mescoleranno anche personaggi dello spettacolo e "Doctor House", una squadra formata da medici e tecnici dell'Ospedale Civile di Brescia. Il livello tecnico della partita sarà quindi piuttosto alto, visto che tra i calciatori saranno presenti ex professionisti come Renica, Citterio, Bonometti, Bonetti, Pelosi, Rizzardi, Garzilli, Montorfano, Nicoletti, Gualco, Galletti, Merlo, Ascagni, Bencina, Piovani (…). Quel che conta davvero è poi la finalità benefica dell'evento ed il divertimento di un pomeriggio da passare in famiglia o con gli amici aiutando chi è meno fortunato.

Madrina dell'evento sarà poi Irene Cioni, la Velina Bionda di Striscia la Notizia. Darà il calcio di inizio ed intratterrà i partecipanti all'evento, che sarà anche in diretta su Radio StudioPiù. I main sponsor sono Adrian Pam ed Acque Minerali d'Italia, i partner Da Renato (trattoria e pizzeria di Desenzano), Gran Pasticceria Italia e Cover Store. All'organizzazione dell'evento partecipa anche Brio Staff, collaborando alla promozione dell'evento.

Come dicevamo, il calcio d'inizio è previsto alle 16:00. L'ingresso costa € 10,00 e l'intero ricavato verrà devoluto a favore dell'AAIR, visto che le spese organizzative, ridotte comunque al minimo (i giocatori non percepiscono nessun gettone e neppure rimborsi spese) sono interamente a carico degli sponsor.

Per info: 0302306100 - info@amiciistitutodelradio.org http://www.amiciistitutodelradio.org

L'AAIR (Associazione Amici Istituto del Radio Olindo Alberti)  è attiva dal 1985 a sostegno dell' Istituto del Radio "O. Alberti" degli Spedali Civili di Brescia, grazie all'impegno dei suoi volontari e alla generosità dei suoi sostenitori. E' un'associazione senza scopi di lucro.

mercoledì 31 maggio 2017

1/6 Vida Loca; 2/6 Double Deejay; 3/6 Quentin Mosimann @ Costez Nikita Summer Club Telgate (BG)



Dopo i dj producer Mauro Ferrucci e Geo From Hell e un duo comico al top come Pio & Amedeo, lo staff del Costez mette in scena un altro grande weekend. Anche durante il ponte del 2 giugno, al Nikita #Costez Summerclub - Grumello / Telgate (BG), grande qualità dei servizi e delle proposte e spazio per tutti i gusti musicali, quasi a marchiare una tre giorni di fuoco... 

L'1 giugno 2017, per esempio, arriva il top party itinerante Vida Loca. La migliore musica pop, hip hop, r'n'b e reggaeton in circolazione torna a far vibrare le pareti del Nikita con gli insostituibili dj resident di Vida Loca Stay Fly, Dj Hernan ed il vocalist MC Vl, il tutto abbinato ad una animazione che toglie il fiato. Con alle spalle 68 party in Italia ed Europa, solo nei primi 10 giorni di giugno Vida Loca farà tappa in ben dieci locali in giro per la Penisola. Ed è solo l'inizio di un'altra grande estate. 

Ancora Hip Hop & Reggaeton di qualità 24 ore dopo, il 2 giugno, quando si festeggia in console con la musica di Double Deejay. Bolognese, classe 1980, all'anagrafe Filippo Boschin, dei generi sopracitati è in realtà un veterano, visto che li propone dal lontano 2001. Sempre nella main room, torna Chiara Giorgianni, volto noto per chi frequenta i party #Costez. Sexy e bravissima, la sua carriera al microfono è in completa ascesa. A darle man forte c'è un vocalist come Brio, resident del locale. Chi balla nella Green Room ritrova un padrone di casa coi fiocchi come Nicola Zilioli. 

Chiude un weekend ad alto tasso adrenalinico il top dj svizzero Quentin Mosimann. E' un grande ritorno, quello di Mosimann. Dal suo debutto del 2006 ha continuato a lavorare duro sulla sua musica fino a raggiungere risultati importanti e, oltre ad essere un bravissimo dj, è pure un cantante niente male. Nel 2008 ha vinto l'edizione francese di Pop Idol, nel 2009 ha conseguito un doppio disco d'oro con Universal Music, nel 2011 è stato proclamato Best Dance Dj da Only for Djs, mentre nel 2014 ai Fun Radio European DJ Awards è stato proclamato Best French DJ. Tra i lavori più recenti spicca un potente remix per Djs From Mars & Luca Testa Feat. Becko - "Stronger", pubblicato dall'etichetta di un certo Deorro... Due voci sono protagoniste della notte targata #Costez, ossia quella di Marica Perez e Brio. Mentre a far saltare la Green Room ci pensa Steven Nicola. 


1/6 Vida Loca - Evento Facebook:

2/6 Double Deejay - Evento Facebook:

3/6 Quentin Mosimann - Evento Facebook: 


Hotel Costez - #Costez
info e prenotazioni: 3335227902


Nikita #Costez - Grumello del Monte (BG)
via dei Morenghi 2  A4: Grumello Telgate (il locale è ben visibile dell'autostrarda, di fronte al centro commerciale Conad)

giovedì 25 maggio 2017

Alberto Salaorni & Al-B.Band - Maledettamente Amato. La presentazione live a Brescia, Verona, Bolzano (…)



Prosegue l’infinito live tour di Alberto Salaorni & Al-B.Band, formazione veronese che fa scatenare da anni il pubblico di tutta Italia proponendo concerti infuocati pieni di ritmi internazionali e grandi canzoni italiane. Tra i nuovi concerti tra fine maggio ed inizio giugno 2017 ci sono quello del 25 maggio al Seconda Classe di Brescia, della sera successiva al Club House di Castelnuovo (VR), mentre l’1 giugno il gruppo è al Fantasy Lounge Bar di Bolzano (C.so Libertà 28). Dal vivo in questi concerti la Al-B.Band presenta il nuovo singolo "Maledettamente Amato”. Il brano è incluso in "Megaphone", il nuovo album del gruppo veronese. "Maledettamente Amato" è una canzone da cantare a squarciagola, oppure da fischiettare, in ascensore o davanti allo specchio. Il testo, ovviamente, come in quasi tutti i brani che in qualche modo sanno toccare le corde giuste di ognuno di noi, parla d'amore. E' un amore contemporaneo, veloce, che scappa via in un attimo… e poi quand'è passato resta che una sensazione strana, quella d'essere stato "Maledettamente Amato". La canzone ha un suono pop che sa mettere insieme melodia, ritmo e qualche citazione anni '80. Si può star certi che un brano così, con sonorità che sembrano pensate per le radio FM, farà bella figura negli innumerevoli concerti estivi di Alberto Salaorni & Al-B.Band.

Il live tour di Alberto Salaorni & Al-B.Band
25/05 Seconda Classe - Brescia
26/5 Club House - Castelnuovo (VR)
27 maggio Weddin Party Verona
1/6 Fantasy Lounge Bar - Bolzano (C.so Libertà 28)

"Maledettamente Amato", il singolo, radio Date 12 maggio 2017

"Megaphone", l'album dal 12 maggio in tutti gli store e le piattaforme digitali. L'uscita del cd è invece prevista a fine maggio 2017. 


Capitanati dall'instancabile Alberto Salaorni, AL-B.Band sono un gruppo capace di far scatenare ogni tipo di pubblico. Da 15 anni i loro concerti fanno divertire l'Italia e non solo. Riassumendo, sono in tournée da una vita. Il loro slogan è Live music is back in fashion, ovvero la (bella) musica dal vivo è tornata di moda. AL-B.Band e composta Alberto Salaorni (voce e chitarra), Davide Rossi (basso), Antenore Adami (batteria).  Nel nuovo tour si aggiungono Andrea Mai (tastiere) e Giacomo Aio (percussioni, batteria e cori). 




Nicola Veneziani remixa Otilia - Wine my Body



Il nuovo disco dello scatenato dj producer bresciano Nicola Veneziani è ancora un remix.  La sua versione di "Passion", canzone interpretata tra gli altri dal celeberrimo Shaggy, poche settimane fa ha vinto i Dance Music Awards, il più importante premio italiano del settore. Anche questa volta Veneziani ha regalato il sound  e la sua energia ad un brano nato nell'Europa dell'Est: "Wine my Body" la canta infatti Otilia, una vera star apprezzata in Europa tanto quanto in Asia. Otilia è una bomba sexy, ma è la sua voce suadente a farsi notare prima di tutto, su un ritmo potente ed energico creato da Nicola Veneziani. Otilia - Wine my Body (Nicola Veneziani Remix) esce su Roton Music, la più importante label dell'Est Europa, celebre per aver pubblicato artisti come Inna, Alexandra Stan e i Fly Project per citarne alcuni. "Wine my Body" potrebbe diventare uno di quei brani che ci fanno muovere a tempo durante l'estate 2017. Gli ultimi successi di Nicola Veneziani sono partiti tutti proprio da Bucarest, sin dall'autunno 2015 quando realizzò un remix per "Universal Love" di Edward Maya contribuendo a trasformare il brano in un grande successo da oltre 1 milione di visualizzazioni Youtube. "Con la mia versione di 'Wine my Body' - racconta Nicola - ho voluto realizzare qualcosa di diverso rispetto al passato. I suoni sono deep e ci sono diverse variazioni di ritmo, un mix perfetto di ciò che mi piace suonare durante i miei dj set". Per realizzare il remix Nicola Veneziani ha raggiunto per qualche giorno Otilia nel suo studio a Bucarest. "E' stata un'esperienza fantastica, perché culture musicali diverse sono venute a contatto. Insieme abbiamo creato una versione di cui sono davvero soddisfatto".

Otilia - Wine my Body (Nicola Veneziani Remix) su YouTube
https://youtu.be/wWNpBimpNL8

Nicola Veneziani
www.nicolaveneziani.com

I dischi e i remix di Nicola Veneziani (www.nicolaveneziani.com) sono conosciuti in mezzo mondo ed il dj producer bresciano fa da tempo ballare alcuni dei più importanti fashion club italiani. Ad esempio, nell'ottobre 2016 esce il suo remix di Andrea & Otilia ft. Shaggy, Costi - "Passion", un brano reggaeton trasformato in una bomba da club. La sua "Go" l'hanno suonata invece superstar come David Guetta, Benny Benassi e Tiesto. Laureato in Economia e sempre attento ai video e a trasformare ogni dj set in una performance che dia emozione, Nicola Veneziani inizia a frequentare le console da giovanissimo facendo ballare le feste che organizzava con gli amici. Sempre amato dal pubblico femminile, già a vent'anni si sposta come dj guest tra i più importanti fashion club italiani (Mazoom a Sirmione - BS, Hollywood a Milano, Covo di Nord Est a Santa Margherita Ligure - GE, Sesto Senso a Desenzano - BS). Il primo disco come produttore è del 2011 e raggiunge ottimi risultati: il video di "Milkshake" viene programmato a lungo da Deejay TV ed MTV. Nel novembre dello stesso anno è il turno di "One Night" cantata da Sam Wood. Il video, girato a Berlino, in poco tempo supera le 100.000 visualizzazioni su YouTube. Seguono poi "Mosquito", singolo realizzato in collaborazione con lo speaker di Radio 101 Dr. Feelx, che raggiunge oltre 500.000 visualizzazioni e "Miami Vice", un omaggio alla mitica serie tv.  "Go" ed il successivo singolo "Fight Club" escono su Cr2 Records, una delle label più importanti della scena internazionale e piacciono a decine di top dj. Nell'autunno 2015 Nicola realizza poi un remix per Edward Maya - "Universal Love", contribuendo a trasformare il brano in un grande successo.

Popfest - People on Pleasure porta a Gallipoli (LE) le star del mixer: 24/7 NERVO, 2/8 Deadmau5, 14/8 Marshmello



Popfest - People on Pleasure fa ballare Gallipoli (LE) anche a luglio e agosto 2017. Dopo il successo dello scorso anno, quando migliaia e migliaia di ragazzi hanno ballato con miti del mixer come Steve Aoki, Bob Sinclar e Skrillex, il super festival organizzato da Musicaeparole, colosso del clubbing pugliese e non solo, per il 2017 ha già annunciato tre dj set assolutamente da non perdere che faranno muovere a tempo l'estate salentina.

Il 24 luglio 2017 al Praja arriveranno, anzi torneranno le australiane NERVO. Sono le dj girl più richieste al mondo. Il 2 agosto, all'immenso Cave, sarà la volta di Deadmau5, che non è certo un semplice dj. E' un musicista di livello assoluto, un personaggio unico nello scenario del clubbing internazionale. Già definito anche il programma musicale del 14 agosto al Praja: in console andrà Marshmello, dj mascherato al top delle chart ed al mixer dei top club internazionali. Sono solo tre delle decine eventi che riempiranno Gallipoli della migliore musica da ballo internazionale grazie a PopFest - People on Pleasure. Presto saranno annunciate nuove date e nuovi protagonisti.

PopFest - People on Pleasure


24/7 NERVO @ Popfest - People on Pleasure c/o Praja - Gallipoli (LE) 

Lunedì 24 luglio 2017 al Praja di Gallipoli (LE) tornano le NERVO, per un altro grande evento targato PopFest - People on Pleasure 2017. Nel celebre locale di Gallipoli, aperto sette notti su sette e gestito da Musicaeparole, ossia l'organizzazione che organizza ogni anno PopFest, quello delle sorelle australiane Miriam ed Olivia Nervo è un ritorno davvero gradito. Sono infatti le dj girl numero uno al mondo per quel che riguarda l'universo pop. Sono due hit maker coi fiocchi e delle icone di livello mondiale. "When Love Takes Over", tra i successi più importanti di David Guetta, l'hanno scritta anche loro. Negli ultimi anni hanno collaborato con Kylie Minogue, Ke$ha, Cheryl Cole, Kelly Rowland, Steve Aoki e altre grandi stelle. Con Quintino, hanno firmato (e cantato) l'emozionate "Lost In You", bomba Future Bass pubblicata per la top label Spinnin' Records. Tra i loro classici spiccano "Like Home" e "Revolution". Nella influente Top 100 DJs 2016 di DJ Mag si sono posizionate alla posizione numero 45, confermandosi le dj girl con la posizione in assoluto più alta.

2/8 Deadamau5 @ Popfest - People on Pleasure c/o Cave - Gallipoli (LE) 

Il 2 agosto 2017 prende vita uno degli appuntamenti più attesi di PopFest - People on Pleasure, il festival organizzato da Musicaeparole che ogni estate fa ballare Gallipoli e non solo al ritmo delle superstar dell'universo globale EDM. Alle Cave arriva infatti il canadese Deadmau5. E' uno personaggio unico, proprio come la sua musica.  Con il suo casco colorato e la sua energia incontenibile è capace di show leggendari. Sono cinque anni che va in tour e la prima volta che si esibisce nell'Italia del Sud, per cui il suo show è un vero evento. Sarebbe davvero riduttivo definire Deadmau5 un dj. Infatti, sul palco e in studio, invece che mixare o remixare brani altrui, crea e ricrea capolavori che spesso rappresentano il meglio della musica di questo millennio. Brani come "Strobe", "Maths" o "The Veldt" sono capolavori da dancefloor e senza il minimo sforzo volano sopra i labili confini dei generi della musica da ballo. Indipendente e sempre ironico, Joel Thomas Zimmerman aka Deadmau5 è in contatto costante con i suoi fan tramite i social network ed ha ricevuto ben sei Nomination ai Grammy Awards, i premi musicali più importanti al mondo.

14/8 Marshmello  @ Popfest - People on Pleasure c/o Praja - Gallipoli (LE) 

Il 14 agosto 2017 al Praja di Gallipoli (LE) arriva Marshmello. E' una delle date clou dell'edizione 2017 di  PopFest - People on Pleasure, il festival organizzato da Musicaeparole che ogni estate porta a Gallipoli i dj più richiesti del pianeta. Marshmello è una vera star dell'universo elettronico mondiale:  si è esibito Electric Daisy Carnival, immenso festival che prende vita a Las Vegas, ha remixato brani di Calvin Harris, Martin Garrix ed Avicii e nel 2016 è entrato al 28esimo posto della Dj Mag Top 100, la chart di riferimento per i dj EDM. Nessuno sa davvero chi ci sia dentro al casco di Marshmello, visto che la sua identità è misteriosa. Il suo sound è vario e mai troppo estremo: brani come la sua "Alone" (78 milioni di plays su Spotify e 108 milioni su YouTube) sono perfetti per muoversi a tempo col sorriso sulla labbra. Anche seguire Marshmello è un'esperienza divertente, rilassante. Col suo casco bianco si fa fotografare con colleghi dj, amici, oppure sul palco con Justin Bieber, sempre con l'aria di essere uno che passa da lì per caso… 

martedì 23 maggio 2017

26/05 Opening Life Summer Club - Rovetta (BG) con IvaniX e Luciano Bombardieri



L'atmosfera inizia a farsi calda: questa è la settimana dell'apertura di Life Club, la bella discoteca giardino di Rovetta (BG). Il locale infatti riapre per la stagione estiva 2017 venerdì 26 maggio. Al mixer ci sono due protagonisti della vita notturna bergamasca e non solo, ovvero Luciano Bombardieri ed IvaniX. Qualche notte fa, il 21 maggio, il locale ha ospitato anche la Pink Night, in occasione del passaggio da Rovetta del Giro d'Italia, ma il vero evento, quello atteso da molti è quello del 26 maggio, in collaborazione tra l'altro con Cocò Clubbing e Baila ConMigo.
Come dicevamo, di qualità in console al Life Club di Rovetta (BG) il 26 maggio ce n'è eccome. Ivan Bendotti aka IvaniX, dj, Producer & Remixer, nasce a Clusone (BG) il 30 ottobre 1977.  Dal 2004 fa parte della scuderia di Radio Viva FM e tra le sue tante produzioni discografiche spiccano "Trillionaire" e "Dirty Pop Porno". In entrambe spicca la voce di Anja J, nella seconda c'è anche la collaborazione attiva degli interpreti originali del brano "Pop Porno", Il Genio. Capace di coinvolgere il pubblico anche col microfono oltre che con la musica, IvaniX crede che il sorriso sia un modo sano ed economico per migliorare la propria vita e quella degli altri… Ama "giocare con la musica" utilizzando nei suoi dj set ogni tipo di supporto dal vinile alle più moderne tecnologie digitali. IvaniX è esibito in molti dei top club italiani, alla WMC di Miami, a Pag in Croazia e a Cannes in alcuni party legati a Fashion Tv.  

Luciano Bombardieri cresce professionalmente all'inizio degli anni '90, quando le influenze della decade precedente sono ancora fortissime, la musica del momento è più che mai in fermento e la disco dei Seventies è già incastonata come un diamante nel firmamento della musica. In questo contesto LB trova subito la sua direzione, spingendo la propria ricerca al di là degli standards della party music ed aggiungendo al suo bagaglio suoni Funk, Soul, R'n'B e Hip Hop. Il risultato è sorprendente: non esiste situazione che possa sottrarsi al groove dei mix di LB. A testimonianza del suo talento possiamo chiamare in causa il K-Bar di Chelsea oppure lo ZETA Bar di ParkLane a Londra, punti di riferimento della nightlife d'oltremanica più sofisticata. Eclettismo e personalità: prendete questi due elementi, metteteli dietro ad una console e state a guardare cosa succede.

Questi i prezzi:

00.15 donna 1 euro, uomo 10 con consumazione
Fino all'1.00 e se in lista: donna 10 euro e uomo 13 con consumazione
Prezzo pieno: 15€


26/05 Opening Life Summer Club - Rovetta (BG)

Life Club - via Vogno 7 | Rovetta | BG - infoline 3355847474



mercoledì 17 maggio 2017

20/05 Grande inaugurazione estiva @ Sesto Senso Desenzano (BS)



Al Sesto Senso di Desenzano (BS) è tutto pronto per una stagione estiva all'insegna dello stile, della magia e della grande musica. Dopo un inverno pieno di stile e top dj di fama nazionale e internazionale (Bob Sinclar, Jay Santos, Paris Hilton, Gabriel Garko e tanti altri), il 20 maggio si balla finalmente in giardino, immersi come sempre nel verde delle colline del Garda. Sia chiaro, come i locali ibizenchi e tutti gli spazi estivi di riferimento, il Sesto Senso, se piove, resta perfetto comunque, visto che gran parte della struttura è coperta, ma comunque all’aperto. Gli show che prendono vita qui, già a partire dall’ora della cena, sono di qualità assoluta e riescono a far battere il cuore degli ospiti. In console alla voce sabato 20 maggio c’è Isa B. Al microfono è un vulcano, una vera professionista della notte, che conquista tutti con un mix di energia e sensualità. Con lei come dj guest arriva Fabio Bartolini, spesso al mixer del Pineta di Milano Marittimo. Chiudono il cerchio i resident del Sesto ovvero Denis M ed Edo Fozzer e Michele Cucci (voice). Come sempre al Sesto, l’idea giusta è arrivare per cena, visto che qui ogni piatto è curatissimo ed il servizio è d’eccellenza.

20/05 Grande inaugurazione estiva @ Sesto Senso Desenzano (BS)

Ingresso intero 20 - 25 euro, in lista donna omaggio entro le 00.30, entro le una 10 - 20 euro

Sesto Senso
Info & Reservations ✆ (+39) 393 819 5702
via Lavagnone 13 Lonato (BS) A4: Desenzano



Sesto Senso è uno dei pochi veri top club italiani. Emblema del divertimento esclusivo, da oltre 40 anni il red carpet delle notti più glamour del Garda, Sesto Senso dal  25 giugno 2016 è tornato, a Lonato (BS), non lontano dall'uscita A4 Desenzano e contemporaneamente immerso perfettamente nel verde delle colline del Garda. Sesto Senso, dopo otto anni di buio, è tornato ad essere oltre che club, come in passato, è anche ristorante d'eccellenza. Tra i top dj ospitati recentemente ci sono Bob Sinclar e Paris Hilton.

Sesto Senso è oggi una struttura di grande pregio dalla forma ellittica, ispirata agli antichi anfiteatri romani. Una scelta di stile che celebra, tra cristalli ed ambientazioni glam, la nuova alba di un simbolo del divertimento. Domina la grande sala, tra divani dal design minimal bianco perla e tavoli con champagneria "bright" incorporata, una grande led-ball. E' un'imponente sfera a led in grado di riprodurre a 360° video ed immagini in alta definizione. Fa mostra di sé anche una immensa console, posta esattamente al centro del locale, in cui ogni dj ha finalmente un giusto palcoscenico per la sua musica. Un'accurata selezione di piante funge da trait d'union tra gli spazi esterni e l'interno, conferendo all'ambiente un aspetto elegante e raffinato. 

La nuova location del Sesto Senso è un progetto architettonico incastonato tra le colline del Garda. Sesto Senso oggi coniuga, in un'area di oltre quattromila metri quadrati, simmetria degli spazi, assoluta vivibilità degli ambienti ed elevati standard estetici. Punto di riferimento della mondanità by night per vip e personaggi del jet set, oltre che vero tempio della musica da ballo, il nuovo Sesto Senso è l'espressione di un divertimento di tendenza ed un luogo esclusivo a cui tutti possono avere accesso. Sono necessari soltanto piccole dosi di buongusto ed eleganza e tanta voglia di sognare. 

Fatman Scoop fa scatenare l'Italia: 26/05 Cantera Café - Sistiana (Trieste) 02/06 Sesto Senso - Desenzano (BS)



Il leggendario rapper  americano Fatman Scoop tra fine maggio ed inizio giugno 2017 torna a far scatenare l'Italia. L'artista, che qualche anno fa ha interpretato "Put your Hands Up", ancora oggi un vero inno al divertimento in discoteca e non solo, torna nel nostro paese per due performance ed un tour organizzato come lo scorso anno anno da Stefano Pugnali / SP Management. Il 26 maggio è al Cantera Café di Sistiana (Trieste), club dall'impatto scenografico notevole; il 2 giugno invece si sposta all'esclusivo Sesto Senso di Desenzano (BS), uno dei punti di riferimento per chi vuol ballare con stile nel Nord Italia.

26/05 Fatman Scoop @ Cantera Café - Sistiana (Trieste)
maggiori informazioni sul locale: www.facebook.com/canteraclubsistiana/

02/06  Fatman Scoop @ Sesto Senso - Desenzano (BS)

Per chi ama l'hip hop ed i club Fatman Scoop è un punto di riferimento. In carriera l'artista ha confezionato un numero davvero notevole di successi, tra cui la celeberrima "Put Your Hands Up", ancora oggi molto ballata nei club di tutto il mondo e "Rock The Boat" (prodotta da Bob Sinclar).  Il suo radioshow  Mr. Do-it All negli USA è una pietra miliare della storia dell'hip hop alla radio e la sua rubrica sul noto Source Magazine, 'Scoopology' pure. Nel corso degli anni, ha collaborato con Timbaland, BabyFace, Busta Rhymes, Dance Hall Kings Sean Paul e creato tracce o jingle per brand come Reebok, Nike e Bombay Sapphire. 


management & booking Fatman Scoop 

Il sound di Petra Beat Records piace a Joseph Capriati e Maya Jane Coles



E' un periodo decisamente fortunato per la Petra Beat Records. Tanti top dj si stanno accorgendo che la qualità di ciò viene pubblicato dalla label è davvero notevole. Ad esempio, all'italiano Joseph Capriati, uno dei più importanti dj al mondo nell'universo elettronico è piaciuto l'EP "Break the Chain", prodotto da Gzl. Anche Maya Jane Coles, dj girl di riferimento conosciuta in tutto il mondo, tramite una sua chart su Beatport, ha fatto sapere di amare una delle tracce dell'EP, "Devils". Questo brano sta raggiungendo ottimi risultati come singolo su Beatport. Continua a piacere molto anche "Family 1", la compilation che rappresenta il sound di Petra Beat Records. La compilation è composta da ben nove produzioni, ovviamente non mixate, alcune delle quali riconducibili a dj producer che hanno già pubblicato i loro lavori con la giovane ma rodata label, tra cui Roberto Corvino e Circle Beat. Il titolo dice molto su cos'è Petra Beat Records: una famiglia di artisti, un collettivo che cerca di portare avanti un progetto musicale elettronico.

CHERRY BOMBS by Maya Jane Coles, la chart su Beatport che contiene "Devils" di Gzl, brano pubblicato da Petra Records

V.A. Family 1 (Petra Beat Records)

19/05 Rehab the best hip hop in town Closing, 20/05 Circus Saturday @ Circus beatclub Brescia: Closing Party


Dopo un autunno inverno 2016 - 17 ed una primavera ricca di successi, arriva il Closing weekend per Circus beatclub, la disco di riferimento a Brescia e non solo. Venerdì 19 maggio il top club chiude la sua stagione con un appuntamento importante, ovvero l’ultimo evento targato Rehab the best hip hop in town, la festa Urban più ballata in città. E’ una festa che chiude, per Rehab, cinque anni di successi, mentre per il Circus gli anni di balli e notti folli sono ancora di più e la festa continua anche sabato 20 maggio. Per una volta l’evento Rehab si sposta quindi al venerdì, per festeggiare al meglio questo (non scontato) traguardo… così che  possano far festa “senza la para” del giorno dopo! Lo staff in console è quello di Rehab the best hip hop in town. Resident DJs  Lazy Dogs e Looney Goons. Hosting by Simo Backtoblack, visual and light by Glamnoise VJ. Dalle 23 a tarda notte. Ingresso con consumazione 8 - 12 euro. In collaborazione con STONE SOUP // MAYBE concept/glamour SHOP // UNION Shop // Pixel // JFN - Just For Night. E che succede sabato 20 maggio al Circus? Si continua a ballare, con un certo stile, con la Circus family, splendide performer e scenografie che danno la carica.

Circus beatclub
info 3332105400
Via Dalmazia 127, 25125 Brescia

Vida Loca (hip hop, r&b, reggaeton) fa ballare Firenze, il Lago di Garda, Padova, la Franciacorta, Reggio Emilia, Busto Arsizio, Ferrara, Bari…



Lo staff Vida Loca, uno dei party hip hop, rnb e reggaeton (in una parola urban) di riferimento in Italia e non solo nelle prossime settimane continua a far ballare forte l'Italia. Tutto questo accade prima dell'estate 2017, quando gli appuntamenti da ballare a ritmo di hip hop, r'n'b e reggaeton, ovvero il sound Urban che fa ballare il mondo, saranno ancora di più. Tra il 19 maggio e l’inizio di giugno la crew Vida Loca fa ballare Firenze, il Lado di Garda, Padova, la Franciacorta, Reggio Emilia, Busto Arsizio, Ferrara, Bari… Tra le collaborazioni già annunciate per l'estate 2017 ce n'è una già annunciata. Vida Loca ogni domenica d'estate farà ballare la Villa delle Rose di Riccione, uno dei locali più importanti e di maggiore successo in Riviera Adriatica.

I party Vida Loca dal 19 maggio al 10 giugno 
(elenco aggiornato al 17 maggio ore 9)

19 maggio Manduca Firenze
26 maggio Coco Beach Lonato (BS)
1 giugno Villa Barbieri Padova
1 giugno Nikita#Costez Telgate (BG)
1 giugno Via delle Spezie Reggio Emilia
2 giugno Shed Club Busto Arsizio (VA)
3 giugno Malua 54 Lido di Spina (FE)
10 giugno Jubilee Beach Bari by Demodé
24  - 27 giugno Cruise Break Italia - Barcellona / crociera da ballare
Ogni domenica d'estate: Villa delle Rose - Riccione

info:  3498871913
https://www.facebook.com/VidaLocaofficialparty/

Durante l'estate 2016 Vida Loca (www.facebook.com/VidaLoca88), ha fatto ballare l'Italia e l'Europa in tour di ben 68 party. Il ritmo è ovviamente hip hop, r'n'b e reggaeton , ovvero il sound urban in maggior crescita del mondo. Dalla Molo Street Parade di Rimini, al Tipic a Formentera, dalla Capannina di Forte dei Marmi al Villa Papeete di Milano Marittima, la festa ha toccato poi pure Bellagio, Brescia, Bergamo, Gallipoli, Padova, Jesolo, Lignano, Porto Rotondo, Venezia, Lido di Spina (…). Vida Loca è un party collettivo: la crew di dj e le splendide performer danno energia a chi balla non solo grazie alla musica. Le scenografie e lo show sono mozzafiato e mettono sempre il sorriso, ogni notte, fino all'alba. Quel che conta nei party Vida Loca è il pubblico, vero protagonista dell'evento, il clima di festa è unico e scatenato. Ovviamente, durante l'autunno inverno 2016/2017 il party non si ferma di certo e conquista, tra gli altri, pure un locale super storico come i Magazzini Generali di Milano, uno dei club simbolo della nightlife cittadina, tra l'altro appena rinnovato. Vida Loca è un party in ascesa, per cui poteva bastare solo consolidare il successo… Ma il tour autunnale porta in giro per l'Italia show e tecnologie tutte nuove. L'impatto scenografico della festa è ormai vicino quello dei party ibizenchi più teatrali e mozzafiato: costumi scenici di impressionante bellezza, immensi cubi che danno una nuova atmosfera alle location, all'ingresso un tunnel in cui perdersi dentro al ritmo. 

lunedì 15 maggio 2017

Reverse, il primo album solista di Danilo Seclì




Dj resident del mitico Samsara Beach, uno dei punti di riferimento per quel che riguarda ormai non solo le spiagge da ballo ma pure l’intrattenimento in generale, da sempre mescola intrattenimento, sorrisi e bella musica. “Quando al Samsara abbiamo iniziato a far ballare, l’atmosfera musicale dalle nostre parti era molto diverse”, racconta sorridendo, cosa che fa spesso. “La musica era è molto ‘chic’ oppure molto underground. Noi invece abbiamo puntato sull’energia e sulla voglia di far cantare le persone”. Il coinvolgimento è una delle caratteristiche comuni ai tanti progetti musicali realizzati da Danilo Seclì. 34enne, è arrivato al primo album solita dopo tanti cd e tanti remix col progetto collettivo Salento Calls Italy. “Negli anni ho collaborato con tanti, tanti artisti. Ad esempio, un paio d’anni fa con i Sud Sound System, un vero mito musicale salentino e non. Con loro producemmo ‘Festa’, un inno al divertimento dal ritmo moombahton. E’ una canzone perfetta per saltare, che non fa mai male. Oggi invece non mi veniva proprio naturale continuare sulla stessa strada musicale e magari realizzare un singolo reggaeton. Volevo invece provare a realizzare un album che è anche viaggio interiore”.



E’ una scelta davvero in controtendenza…

“Forse si, anzi probabilmente si. Ma non è la prima che faccio. Nel primo album di Salento Calls Italy ho rielaborato canti popolari salentini, che non andavano certo di moda, allora. Oggi il Salento è davvero un riferimento, in Italia, allora non lo era. Magari un piccolo, piccolissimo aiuto gliel’ho dato anche io, a chiamare persone in Salento. (Salento Calls Italy vuol dire ovviamente il Salento chiama l’Italia, NDR). Non so se le canzoni di Reverse saranno successi. Ma intanto sono molto contento del primo singolo ‘Starlight’ e di essere stato accolto in molte radio italiane importanti. Questa cosa sei anni fa, all’inizio delle mia avventure come produttore, manco me la sognavo”.

Hai voluto mettere il disco un po’ dappertutto, anche su YouTube e non solo sui classici portali di download e streaming.

Innanzitutto direi che è un disco anche da ascoltare, non solo da ballare. L’ho scritto quasi tutto con Sandro Capello, songwriter tedesco che ha saputo dare quel tocco internazionale che davvero volevo. E tutte le canzoni sono pensare soprattutto per essere ascoltare sul telefonino, in auto o sullo stereo di casa, non solo ballate. Ad esempio, sono versioni da ascolto, non extended da dj. E’ stato un lavoro di composizione molto lungo. Sandro è stato da me in studio in Salento, nella primavera e nell’estate 2016. Poi, pian piano le canzoni hanno preso forma… E poi è vero, credo molto nella fruizione musicale libera. E per questo ho pensato ad un video viaggio su YouTube in cui ci si può godere tutto il disco anche con gli occhi.

E’ un disco solista, ma per farlo hai collaborato con tante persone

Assolutamente si. “Reverse” è nato da un lavoro di gruppo. Credo che ognuno nel suo lavoro sia un vero artista, per questo ho dato solo qualche indicazione e limato qualche dettaglio. In realtà chi ha realizzato la copertina, chi ha realizzato il video di YouTube, etc… è stato completamente libero di esprimersi. Riassumendo, dietro al loghetto della R di Reverse c’è un mondo.


venerdì 12 maggio 2017

Lido di Bellagio: l'estate 2017 è già iniziata


Come saranno la primavera e l’estate 2017 al Lido di Bellagio? Saranno decisamente rilassanti. E’ una struttura polivalente, completamente rinnovata nel 2011, in cui vivere giorni e notti da sogno. Situato a due passi dalla Perla del Lago di Como, tra il borgo di Bellagio e i giardini di Villa Melzi, il Lido di giorno offre una spiaggia attrezzata di gazebo, sdraio e lettini per rilassarsi al sole e godere di questa cornice, disponibile un servizio di ristorazione e Grill per un pranzo leggero in riva al lago. Alla ristorazione pensa lo staff di Silvio Bellagio, uno dei ristoranti di pesce di riferimento sul lago e non solo. Silvio è da sempre legato pure a Slow Food, perché tra l’altro tra chi lo gestisce c’è un vero pescatore. Cristian Ponzini non è solo il titolare delle strutture, ha un rapporto unico col lago. Nel pomeriggio il Lido è perfetto sorseggiare un aperitivo al tramonto oppure per organizzare eventi e cerimonie da sogno. E’ una location unica, con una vista che sembra un quadro impressionista.



E di notte e di sera, che succede? I party ogni weekend sono da non perdere ed organizzati in collaborazione stretta con lo staff del Made Club di Como. E’ ancora un po’ presto per parlare della programmazione estiva 2017, ma già da Pasqua si balla. Spesso con i piedi nella sabbia del Lido. Il locale ospita dj internazionali come Claudio Coccoluto, VINAI o Cristian Marchi. I nomi per l’estate 2017 saranno altrettanti esaltanti. Le sonorità al Lido sono house, hip hop & reggaeton, serate anni ’80 e ’90… insomma tutto ciò che serve per vivere notti da sogno sul Lago. Non sono poche le ragazze che scelgono di organizzare qui il loro addio al Nubilato, eventi che spesso si mescolano con l’addio al Celibato di qualcun altro…  Quando succede, scoppia una vera “bomba”. I prezzi di questo tipo di eventi, tra l’altro, sono davvero invitanti e sono elencati con precisione sul bel sito del Lido di Bellagio.

Tra gli eventi da non perdere c’è poi il party Cenando & Ballando, una cena evento piena di sorrisi, canzoni da cantare, abbracci, fazzoletti che volano… Al Made è già un vero evento atteso ogni weekend, al Lido il plus è uno scenario da sogno. E se piove? Il Lido non è solo una spiaggia. Ha anche una grande struttura al coperto, un edificio tutelato dalla Belle Arti, tra l’altro. Chi ha voglia di farsi, di notte, un bel giro in barca, ad esempio, spesso può farlo. C’è Limousine Boat un Off Shore da 13 metri per una notte da star. E accanto a servizi barca che collegano il Lido con Cadenabbia e con Como, c’è pure Rospo, una bella barca per un aperitivo al tramonto o per il trasporto di piccoli gruppi fino a 30 persone. Chiudiamo con l’atmosfera internazionale dei party che prendono vita qui. Bellagio è frequentata da americani e turisti di ogni parte del mondo. Chi ha voglia di vivere un’atmosfera internazionale pure senza fare tanti chilometri dovrebbe considerare di più Bellagio, idolatrata più nel mondo, forse, che in Italia.

Lido di Bellagio
Lungo Lario Marconi, 22021 Bellagio (CO)
info@lidodibellagio.com www.lidodibellagio.com
www.facebook.com/LidoDiBellagio
Lido di Bellagio (+39) 031 951195
+393387092147, +393921787350

I am a RichBitch: il party italiano che fa scatenare il Privilege Ibiza

Ogni venerdì dal 2 giugno al 22 settembre 2017 al Privilege di Ibiza si balla con stile italiano. Infatti i suoni latini, hip hop e reggaeton di ogni venerdì, in questo top club dell’isla blanca sono quelli di I am a RichBitch, festa nata a Milano dall’energie e dalla follia di Ale Zuber, dj e anima del party. Differenziandosi dalla ormai conosciuta scena elettronica che fa ballare Ibiza a suon di top dj, I am a RichBitch fa scatenare, come dicevamo, con un mix unico e caliente di Hip Hop, Reggaeton, Trap e Moombahton. Sul palco del grande club ogni venerdì sera prende vita uno show mozzafiato con scenografie, ballerine e live performance che infiammano il venerdì del Privilege. Al Privilege e in giro per l’Europa, dove la crew di Zuber è costantemente in tour, è lecito aspettarsi diverse sorprese, perché I am a RichBitch alzerà l'asticella del suo show con grandi novità e ospitando tanti guest internazionali. Ad esempio Zuber ha appena realizzato una nuova canzone con la star spagnola Danny Romero e per la prima volta i due djs si esibiranno insieme al Privilege. A Ibiza, insieme a tanti guest internazionali, saliranno sul palco Big Ali, Chino Pérez, Chris Wallem, Dj Polin, Dj Benedetto, Federico Kay, Jay Q, Juan Cuba, Lil'Paul Dj, Manuel Ribeca, Maikel De La Calle, Muzik Junkies, Sweet Flow… e pure Big Fish e Dj Naike, entrambi italiani. Il primo è senz’altro tra i dj producer più importanti della scena hip hop italiana. Big Fish collabora spesso con Diplo, mente e dj dei celeberrimi Major Lazer. Ad esempio, l’EP "Midnight Express" è uscito da poco su Mad Decent, la label di Diplo. L'EP contiene il brano "Don't You Say You Love Me" realizzato insieme ad Aquadrop, che viene selezionata dallo stesso Diplo come una delle tracce più belle del 2015. Dopo "Midnight Express" escono su Mad Decent altri due progetti: il remix ufficiale del singolo "Be Right There" di Diplo & Sleepy Tom e l'EP "Manifesto" nel 2016. Naike dj è invece una delle dj girl italiane in maggiore ascesa. E’ sempre in giro per l’Italia e sono molte anche le novità musicali che la riguardano oltre alla recente uscita di "Hundred" su una compilation legata al mitico Pacha di Ibiza. "Mi sto focalizzando su un nuovo progetto musicale con sonorità più house per l'estate, in sintonia con i miei dj set, che sono sempre molto dinamici. La mia anima musicale è sempre house. Nonostante le sperimentazione musicali, la house rimane sempre il mio punto fisso", spiega. Finalista in tv (Rai1) al famoso concorso nazionale di bellezza italiano Miss Italia 2005 e testimonial di noti brand italiani di gioielli e abbigliamento, la sua carriera da dj è decollata nel 2013 dopo la stagione estiva come dj ufficiale al Cavalli Club di St. Tropez, in Francia. Chi ha voglia, durante l’estate 2017, di ballare con I am a RichBitch non deve volare per forza fino a Ibiza. Certo, l’appeal del Privilege è unico… ma la festa è costantemente in tour in tutta Italia. Il calendario è disponibile su  www.facebook.com/iamarichbitch.

martedì 21 febbraio 2017

Il Terrore Nei Sogni Del Terzo Reich - by Korekanè

Domenica 29 gennaio ha debuttato al teatro Ermete Novelli di Rimini lo spettacolo dedicato al giorno della memoria firmato Korekanè dal titolo “il Terrore nei sogni del terzo Reich”. Realizzato col contributo della città di Rimini e della regione Emilia Romagna questo spettacolo prende forma attraverso la traduzione visionaria di Chiara Cicognani ed Elisabetta Gambi nei riguardi di una ricerca fatta e scritta da Charlotte Beradt che raccoglieva diversi sogni fatti da cittadini tedeschi durante la dittatura hitleriana. 
Riporto ora il testo riportato sul foglio di sala:
"Dalle interviste ai sognatori effettuate dalla Beradt emerge, infatti, che pur in presenza di una forma di dissenso rispetto all'ideologia nazionalsocialista, queste persone ritenevano di potersi esprimere liberamente solo attraverso il sogno, ma anche in quell'ambito temevano di lasciarsi andare e di venire scoperti.
 
Queste testimonianze mettono in evidenza, in forma onirica e quindi surreale, la completa dissociazione interiore che si veniva a creare nell'animo dei tedeschi che vissero sotto il regime nazista, il cui comportamento fu all'insegna di sentimenti e atteggiamenti contraddittori e opposti come l'odio per la dittatura di Hitler, la paura di venire denunciati alla Gestapo per qualunque gesto interpretabile come dissenso, il senso di colpa per non riuscire a reagire e opporsi, nonché un lacerante desiderio di appartenenza alla comunità nazionale.

I sogni, esprimono in parte anche i desideri repressi nella realtò, ed esasperandola, venivano cosi sottoposti ad una sorta di controllo e di censura preventiva perfino durante l'attività onirica del cervello, al punto che qualcuno tra gli intervistati ha raccontato di sognare solo immagini con forme geometriche senza contenuti, per tenersi al sicuro da ogni rappresaglia del regime."
In scena spiccano altri due componenti della compagnia e cioè Albero Guiducci e Stefania Tamburini.
Lo spettacolo strutturato in un unico atto è una miscellanea di elementi onirici e a volte insensati che descrivono la pressione subita all’epoca della propaganda nazista.
Tanta è la voglia di raccontarvi cosa accade sul palco ma come si dice in queste situazioni: “no spoiler”!...
Posso comunque riportare alcuni dei tanti commenti figli di quello spettacolo, recensioni che riporterò in forma anonima ma che arrivano da diverse culture e sensibilità ad esempio:
-        Un'idea suggestiva e visionaria.
L'inquietudine sottile che si respira per la durata dell'intero spettacolo è un importante stimolo di continua riflessione sulla natura dell'uomo, della politica, del potere e della comunicazione.
Continuo con il menzionare l’intero cast in ordine alfabetico: Alex Leardini, Carmela Cappiello, Carmen Anzano, Elena Piccini, Elisa Angelini, Emanuele Tontini, Giorgia Pulcinelli, Luca Bullini, Manu Zanchi, Marianna Brigliadori, Olivier Gasperoni, Rosanna Lavacca, Sergio Michelotti, Silvia Gianotti e Simone Gatti
-         Spettacolo molto bello molto interessante soprattutto nei movimenti di gruppo e del corpo che sono sempre poi le cose più difficili da realizzare.
Un megafono che impartisce ordini e che detta leggi trova il suo spazio sul palco fondendosi con gli attori ricreando quella cortina di grigio che sovrastava la Germania.
-          volevo applaudire diverse volte ma c era così tanta attenzione che non me la sono sentita
il cinismo di quel momento storico e l’etereo mondo dei sogni fanno in modo di creare delle immagini surreali ma allo stesso tempo quotidiane da mettere lo spettatore in condizione di dover scegliere se credere di vedere un momento reale o un vaneggio.
In sala erano presenti alcune classi di studenti delle scuole superiori riminesi, questo un commento a riguardo:
-          difficile far stare attenti i ragazzi delle superiori per 90 minuti di spettacolo sul nazismo e voi ce l avete fatta
-          c era un attenzione tale che sentivo i respiri della prima fila e i vostri sul palcoscenico
Un'altra recensione riportava queste parole:
 
      -     c'era un mio amico medico e con sé ha portato due studiosi di shoah, erano     
            entusiasti soprattutto per la messa in scena e la scelta dei sogni
 
e ancora:
 
-          Un tema così difficile e grave affrontato in modo originale e mai banale
Questi sono solo alcuni dei numerosi commenti nati dalla prima de "Il terrore nei sogni del terzo Reich", in elaborazione ora le date e i luoghi dove avverranno le repliche e poi si potrà ancora una volta godere di una serata in teatro.