giovedì 17 marzo 2016

Un corso di portamento professionale, per aspiranti modelle in PREMIO alla Principessa d'Europa 2016

Tra gli importanti partners di Miss Principessa d'Europa 2016, il CONCORSO DI BELLEZZA della Are Communication International, si è appena stretta una collaborazione tra l'agenzia Be-Inspired, rappresentata da Isabella Guizzardi,  Barbara Tarozzi  e il Patron Devis Paganelli. 
Grazie a questo accordo sottoscritto i primi di marzo, TUTTE le ragazze finaliste, il 15 settembre, parteciperanno innanzi tutto ad un breve corso introduttivo al corretto portamento proprio durante la finalissima e avranno inoltre il privilegio di ricevere un COUPON valido* per un Corso professionale di Portamento per aspiranti modelle da utilizzare entro 6 mesi dalla finale presso l'importante agency di Bologna.
Per iscriversi gratuitamente alle selezioni di Miss Principessa d'Europa www.principessadeuropa.it 
Le selezioni si svolgono in tutta Italia.



Barbara Tarozzi 
Diventata stylist dopo aver lavorato molti anni come modella per importanti brand come Les Copains,La Perla,Donna Karan,Max Mara,Calvin Klein Jeans,collabora attualmente con aziende e studi fotografici per realizzare editoriali per web magazines e presentazioni di collezione. E’ spesso in viaggio alla continua ricerca di ispirazioni,mood e tendenze che esprimono idee nuove ed originali,che possano essere in seguito trasportate sotto forma di suggestione dentro un’immagine o un outfit.

Isabella Guizzardi 
Esperienza ventennale nel campo della moda italiana ed estera, Isabella Guizzardi ha sfilato per le più prestigiose maison,tra le quali si ricordano, Giorgio Armani,Gianfranco Ferrè, Versace, Missoni, Biagiotti,Rocco Barocco, Elie Saab, Roberto Cavalli, La Perla. Partecipa ai più importanti saloni nazionali ed internazionali, Alta Roma, Milano Fashion Week,Prêt-à-porter Parigi, Monaco, Dusseldorf, Tokio e posa per i grandi della fotografia tra i quali Bob Krieger e Fabrizio Ferri. Sviluppa eccellenti capacità interpersonali affinando i rapporti relazionali e commerciali,che negli ultimi tre anni hanno trovato riscontro in collaborazioni con agenzie e aziende nel fashion industry come booker, account, public relation, logistica e organizzazione di eventi. Incline alla bellezza femminile maschile ed al buon gusto,tramite questo corso suggerisce tecniche e dinamiche del portamento e della posa fotografica.

* =  (condizionato 2X1). La partecipazione al corso è gratuita a quelle finaliste nazionali di Miss Principessa d'Europa 2016, che al momento dell'iscrizione al corso gratuito, da effettuare entro 6 mesi dalla data della finale nazionale, presentano una amica che effettua l'iscrizione al medesimo corso, al prezzo di listino vigente. 

lunedì 7 marzo 2016

ZEN-A: Fiera del Benessere di Genova

Un week-end dedicato al benessere nella sua accezione più ambiziosa:

Dopo le prime tre edizioni, che hanno visto partecipare ognuna più di 90 espositori, con oltre 70 relatori che si sono alternati in più di 150 tra conferenze, esibizioni, corsi, dimostrazioni e pratiche di gruppo, si è da poco conclusa la quarta edizione della Fiera del Benessere di Genova, la più ricca e completa di sempre.


L’idea di ZEN-A Fiera Benessere è nata immaginando un evento che offrisse al pubblico una base per orientarsi nell'ambito dei prodotti naturali, dei servizi ecocompatibili e delle discipline olistiche utilizzate per ritrovare e mantenere l'equilibrio mente-corpo: lo abbiamo chiamato ZEN-A, giocando sul nome dialettale di Genova, che è la sede di questa quarta edizione e sull’atmosfera ZEN che ci ha ispirato. E anche: A come Armonia, Alimentazione Bio e Abbigliamento eco, Abitare, Attrezzature per il tempo libero, Ambiente, Antichi rimedi naturali, Architettura ed edilizia ecosostenibile, Associazionismo, Amicizia, Aromi naturali, Ayurveda, Allattamento e altro ancora…
Profumi di spezie, aromi naturali, resine e fiori accompagnano il pubblico a ZEN-A Fiera Benessere, lungo un percorso di proposte per il benessere naturale ed il vivere sostenibile, partendo dal salone ARMONIA, dedicato alla cura naturale della persona, proseguendo in ALIMENTAZIONE, con una rassegna di prodotti biologici, gluten free, vegani e convenzionali D.o.c. ed I.g.p. per il nutrimento del corpo e il benessere della mente, passando per AMBIENTE, con una rassegna di attività e di prodotti per il tempo libero, naturalmente eco-oriented, sino al salone ABITARE, con soluzioni ecologiche per la casa.
Novità di questa edizione, la presenza di un ristoro vegano che ha servito piatti e piadine, un Bio Bar che ha proposto centrifugati di frutta e verdura, macedonie ed insalate, una Biogelateria con gusti ricercati, come bacche di Goji, semi di Canapa e liquirizia e la Pasticceria con dolci vegani e gluten free.
Importante, come sempre, il supporto dell'Editoria specializzata, con la presenza delle principali case editrici del settore, che hanno portato in visita un pubblico altamente in target, attento, preparato e volenteroso di ampliare le proprie conoscenze senza preconcetti.
Sempre fondamentale la presenza delle realtà genovesi del modo delle discipline olistiche, come la Scuola Superiore di Naturopatia e Floriterapia, la A.S.Y.E. e gli altri appartenenti al Coordinamento Ligure delle Discipline Olistiche, lo Studio Kinesy Pro, La Casa Naturale - Architettura Feng shui ed Arredamento, lo Studio Zara 19 e le Terme di Genova. Presente anche, per il terzo anno consecutivo, l’Istituto Enrico Fermi di Perugia, scuola paritaria per Massofisioterapisti e massaggiatori qualificata a livello nazionale, i cui docenti hanno offerto trattamenti di prova gratuiti ai visitatori della fiera.
Altra novità di quest’anno, all’interno del percorso espositivo, è stata l’anteprima di “We Love Moms” Fiera dei servizi dedicati alla maternità che ha allestito uno stand con punto consulenza, parcheggio passeggini, postazione per cambio pannolino ed organizzato una intera giornata di tavole rotonde e conferenze, con relatori professori e docenti degli ospedali genovesi.


Come per le passate, anche questa edizione è stata connotata da un calendario di eventi che si sono succeduti nelle tre sale conferenze e nell’area palco, per un totale di oltre 200 tra esibizioni, dimostrazioni, pratiche di gruppo, conferenze e spettacoli.
Feng Shui, Yoga, Shiatsu, Qi Gong, Musicoterapia, Pilates, Posturologia, Massofisioterapia, Kinesiologia, Naturopatia, Coaching, Riflessologia plantare, palmare e facciale, Counseling, Floriterapia, Bioedilizia, sostenibilità ambientale sono solo alcuni degli argomenti che sono stati affrontati, durante i tre giorni di kermesse.
Presente dalla prima edizione, anche Thamaak lo Sciamano Italiano che ha coinvolto il pubblico con la sua sempre frizzante energia, esibendosi anche nel Rituale delle Acque Vive, svolto utilizzando proprio la stessa pioggia che ha caratterizzato la giornata di domenica la quale non ha scoraggiato i visitatori più volenterosi.
Una manifestazione, a detta degli espositori stessi, in continua crescita, con la presenza di un pubblico sempre più preparato ed attento, stand di qualità, tutto merito di un lungo lavoro di preparazione, dedizione, passione e sinergia tra organizzazione ed espositori, cui va il merito principale della buona riuscita dell’evento, e grazie ai quali si è creato un clima di amicizia, convivialità e cordialità che, a parer nostro, è l’elemento che maggiormente deve caratterizzare un evento di questo genere.
Gli eleganti spazi espositivi dei Magazzini del cotone in area Porto Antico di Genova e l’organizzazione di ZEN-A vi danno appuntamento al 2017 per la quinta edizione, invitandovi a visitare il sito www.zena.ge.it per la rassegna stampa e tutte le novità work-in-progress… Buona Vita, un Abbraccio!

I miei Web Partner

domenica 6 marzo 2016

Whooming: l'App per scoprire le chiamate anonime

ORA PUOI SAPERE CHI TI DISTURBA!
Whooming free, la tecnologia al servizio delle donne ( e non solo )
a cura di Alessandra Mura - Direttore News

Whooming, milioni di downoload. L' App pensata per le donne che vuole combattere preventivamente qualsiasi tentativo di molestie oggi è ancora più efficace. Registra la chiamata in entrata e ti da la possibilità di conoscere l'identità di chi telefona anche se lo fa in anonimo. La tecnologia viene in aiuto alle donne che combattono ogni giorno contro gli stalker. L'amore diventa ossessione, desiderio incondizionato di riavere un partner o di farlo suo anche senza il suo volere. A volte dietro questo tipo di azioni moleste non c'è per forza uno psicopatico o un uomo malato. C'è però qualcuno che non rispetta la volontà altrui e imperterrito distrugge la serenità degli altri. Whooming è un piccolo grande aiuto per stroncare sul nascere queste invasioni continue di privacy. E' molto usata dalle donne, non ha alcun costo di attivazione ed è free. Può essere installata in qualsiasi telefono di ultima generazione.
Paura, terrore di restare da sole. Occhi che scrutano il mondo con la paura che ti assale; ansia, tachicardia, stress, una vita infernale. Questo è l'incubo che vivono tutte le donne che hanno subito violenza verbale o fisica, che ogni giorno devono fare i conti con il "mostro", colui che trasforma l'amore in ossessione e a sua volta in dolore. Ogni anno un italiano su 5 è vittima di molestie. E il 75% sono donne. Il fenomeno è cresciuto a dismisura, la violenza sulle donne si trasforma in morte, sono migliaia ogni giorno le denunce che arrivano alle forze dell'ordine. "E' violento, mi segue, mi minaccia, mi chiama a tutte le ore" Queste e tante altre sono le confessioni di donne che si sentono sole ad affrontare questo disagio.Un disagio che in tanti casi prende forme di violenza terribili, impronunciabili. Secondo l’Osservatorio nazionale Contro lo Stalking, sono sempre più le donne che non denunciano di aver subito un abuso perché hanno paura di esser lasciate sole durante le indagini. Oggi vengono messi a disposizione diversi strumenti di difesa, l'autotutela è indispensabile. Per questo è stato creato Whooming, un app del nostro telefonino che ci permette di sapere chi chiama da anonimo, di registrare la telefonata fornendo anche un elemento in più a chi indaga. Un' app contro gli stalker e i molestatori.


Letteralmente "Who might be’ Whooming" dal cinese Wu ming che vuol dire senza nome. In Cina, con questo termine si fa riferimento alla firma dei cittadini che chiedono libertà di parola nel paese. Un vero succeso, questa app ha raggiunto il milione di download fornendo dati utili e immediati sulle generalità degli individui molesti. Ora non c'è più bisogno di recarsi in caserma o in commissariato. Whooming ti dice l'identità del numero che ti chiama anche se appare come anonimo. Oggi la nuova versione che arriva anche in Italia è ancora più precisa e fornisce un supporto indispensabile contro ogni forma di violenza psicologica telefonica.
Whooming ti svela , una volta che riceve la chiamata, il nome di chi effettua la chiamata e ti permette di registrarla. Con questo strumento, è possibile conservare tutte le indicazioni che portano al molestatore. Ogni qual volta che si rifiuta una chiamata anonima, questa verrà automaticamente deviata a Whooming che la trasformerà in cifre numeriche. Risalendo all’identità di chi chiama. Un metodo efficace per cercare di annientare da subito qualsiasi azione di disturbo che col tempo prende forme ancora più ossessive e malate. Eliminare il disturbo e segnalare da subito questi comportamenti lesivi della privacy è il primo passo contro le violenze. Il servizio funziona sia con i fissi che con i cellulari ed è senza costi di attivazione Per gli utenti è free, ossia gratuito; è prevista un’attesa di 24 ore prima di conoscere il numero identificato. Se si vogliono tagliare i tempi di attesa, si può ricevere in tempo reale un sms a pagamento. Per ogni sms delle chiamate anonime il prezzo è di 0,20 euro; per ogni sms delle chiamate non anonime è di 0,10 euro. L’utente potrà acquistare preventivamente un pacchetto di ricarica Whooming. E' uno strumento efficace, semplice da usare, e può essere installato in qualsiasi telefonino.
L'app ha trovato grande approvazione sia dalle forze dell'ordine sia da chi ha sperimentato sulla propria pelle le molestie. Purtoppo i femminicidi hanno numeri gravissimi anche in Italia e i casi di molestie si moltiplicano ogni giorno. "Da gennaio 2015 a oggi, in soli 9 mesi, le vittime del femminicidio sono già 88, con un incremento di circa l'8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L'emergenza non ha subito alcuna battuta d'arresto". Sono dati, allarmanti, diffusi dall'associazione Sos Stalking sulle vittime e sul fenomeno del femminicidio. Nel 2013 sono stati 179, 110 nel 2014 . La normativa è cambiata, il mondo delle istituzioni ha varato una normativa severissima, la legge condanna duramente queste forme di ossessione nei confronti delle donne.
Anche la tecnologia ha dato un grandissimo contributo, e l'idea dell'app ha avuto una diffusione esponenziale in pochissimo tempo.


Proviamo adesso a dipingere la figura tipo dello stalker, in modo da potervi aiutare nell'individuare in tempo debito gli atteggiamenti dubbi di chi un domani potrebbe diventare una presenza ossessiva.Può trattarsi di un familiare, un collega di lavoro o un perfetto estraneo, anche se le statistiche dimostrano come frequentemente si tratti di una persona conosciuta. Tra queste, gli ex partner sono i più comuni stalker (70% uomini, 30% sono donne). Bisogna infatti sottolineare che il molestatore può essere una donna. Non solo solo gli uomini che possono diventare violenti. E casi simili sono stati segnalati nei posti di lavoro ancora prima che negli ambienti domestici.
Da un punto di vista etimologico, il termine “stalk” traducibile in “caccia in appostamento“, “pedinamento furtivo”, “avvicinarsi di soppiatto”. Lo “stalker” è il “cacciatore all’agguato“, “colui che avanza furtivamente”. Con il termine inglese “stalking” si intende un insieme di comportamenti molesti e continui, costituiti da appostamenti nei pressi del domicilio o degli ambienti comunemente frequentati dalla vittima e caratterizzati da intrusioni nella sua vita privata, alla ricerca continua di un contatto personale fatto di pedinamenti, lettere, telefonate, biglietti, posta elettronica, sms sul telefonino o regali continui e non graditi. L'anonimato è la maschera preferita dello stalker. Lui può disturbarti, invadere la tua vita ma tu non sai chi è ne puoi fermare la sua azione intrusiva. Lo stalker può aver avuto una relazione con la vittima e sentendosi respinto o non accettando il rifiuto, desidera ristabilire un rapporto. E lo fa non capendo che il desiderio è solo il suo. Può essere tuttavia spinto anche dal sogno di avere una relazione con lei ed è questo il caso di persone che soffrono di fantasie ossessive. Le sindromi cliniche che alterano la capacità di distinguere il reale dalla fantasia sono infatti comuni tra gli stalkers. Tra i sintomi allucinazioni, convinzioni errate e pensiero disorganizzato, ma anche disturbi dell’umore come depressione o sindromi maniacali.
Purtroppo spesso, soprattutto per via di norme giuridiche che limitano gli interventi di prevenzione delle situazioni di emergenza, i comportamenti di stalking possono essere protratti a lungo con conseguenze psicologiche negative per la vittima.
E' importante mettere in moto dunque tutte le azioni preventive atte a sfiduciare il presunto molestatore sin dall'inizio. Non dargli spazio di invadere la tua vita in nessun modo. E si inizia da cose che possono sembrare banali ma che diventano pericolose nel tempo, come gli sms e le telefonate indesiderate. Lo stesso discorso si può fare con le mail e i social network.

I miei Web Partner

mercoledì 2 marzo 2016

EMMA: con l'album di Platino "ADESSO" su Slide

Il 2015 per EMMA si conclude con un nuovo successo: la certificazione PLATINO (certificazioni diffuse oggi da FIMI / GfK Italia) ottenuta in poche settimane di vendita dal suo quinto album di inediti “ADESSO” (Universal Music), che Emma ha interamente prodotto insieme al produttore Luca Mattioni. Salgono così a 12 i dischi di platino ottenuti da Emma solo per i suoi album.
 “Arriverà l’amore”, il singolo estratto da “Adesso” attualmente in rotazione radiofonica, si conferma nella top ten dei brani più trasmessi in radio e il video, pensato e scritto da Emma e diretto da Luisa Carcavale e Alessandro Guida, ha oltrepassato 7 milioni di visualizzazioni su Vevo. Nel frattempo il video di “Occhi profondi”, il primo singolo estratto dall’album, uscito l’estate scorsa e certificato Platino per le vendite online, ha superato 18 milioni di visualizzazioni. Sono sempre più da record i numeri di Emma sul web e sui social media: oltre 3 milioni di “like” su Facebook (www.facebook.com/emma.marrone), oltre 1 milione e 400 mila  follower su Instagram (@real_brown) e oltre 1 milione e 900 mila su Twitter (www.twitter/MarroneEmma - www.twitter/emma_marrone), oltre 135 milioni di visualizzazioni sul canale ufficiale Youtube (www.youtube.com/user/emmaVEVO).


Ed è cominciato il conto alla rovescia anche per gli appuntamenti live di “Adesso Tour” (prodotti e organizzati da F&P Group), che sbarcherà nei palazzetti dello sport a settembre 2016 con due date a Milano, Roma e Bari. Queste le date:
16 settembre 2016 – Milano – Mediolanum Forum (Assago)
17 settembre 2016 – Milano – Mediolanum Forum (Assago)
23 settembre 2016 – Roma – PalaLottomatica
24 settembre 2016 – Roma – PalaLottomatica
30 settembre 2016 – Bari – Pala Florio
1 ottobre 2016 – Bari – Pala Florio
Per tutti coloro che acquisteranno i biglietti online su www.ticketone.it (scegliendo la spedizione con corriere espresso) quello per “AdessoTour” non sarà un semplice biglietto, ma un esclusivo Fan Ticket, dal design unico, colorato e personalizzato che rappresenterà un vero e proprio memorabilia per i fan.

Per tutte le informazioni: www.fepgroup.it. Uscito a oltre due anni e mezzo dall’ultimo album di inediti “Schiena”, “Adesso” è una fotografia istantanea di Emma, una polaroid che la racconta per l’esatto momento che sta vivendo ora. Nell’album Emma è tornata ad essere autrice: la title track “Adesso (Ti voglio bene)” è stata scritta interamente dall’artista, che ha co-firmato altri due brani dell’album: “Per questo paese” e “Il paradiso non esiste”. Oltre al co-produttore Mattioni, tante le collaborazioni presenti in “Adesso”: in primis il sound engineer vincitore di un Grammy Award Matt Howe (Lauryn Hill, Phil Ramone, Riyuichi Sakamoto) che ha mixato l’album; poi autori come Giuliano Sangiorgi, Zibba, Giovanni Caccamo, Alessandra Flora, Amara, Cheope, Giuseppe Anastasi, Ermal Meta, Diego Mancino, Dario Faini, Matteo Buzzanca, Alessandra “Naskà” Merola, Nicco e Carlo Verrienti, Giulia Anania, Marta Venturini. Questa la tracklist di “Adesso”: “Adesso (Ti voglio bene)”, il primo singolo “Occhi profondi”, “Quando le canzoni finiranno”, “Facciamola più semplice”, “Finalmente”, il secondo singolo “Arriverà l'amore”, “In viaggio”, “Io di te non ho paura”, “Per questo paese”, “Argento adesso”, “Il paradiso non esiste”, “Che sia tu”, “Poco prima di dormire”.

I miei Web Partner

martedì 1 marzo 2016

Amore dove ti porto in vacanza. Le mete consigliate per il 2016

Reportage di Slide sulle tendenze turistiche di coppia
di Alessandra Mura – Slide

Mete turistiche consigliate 2016

Quali sono le mete più ambite delle coppie italiane? Sono diverse ma tutte meravigliose. Luoghi dove le coppie trovano l’atmosfera giusta per vivere momenti magici, visitare posti nuovi e godersi le vacanze all’insegna del relax, del benessere e del buon cibo. Riportiamo un’analisi dei viaggi e delle abitudini degli italiani effettuata da Yalla Yalla. . Ecco dunque le diverse destinazioni preferite da 1.8 milioni di italiani per godersi il meritato riposo in compagnia della famiglia, degli amici, del partner o in solitaria in cerca di fortuna.
NAPOLI IN TURCHIA, ROMA A MALTA, MILANO NEL MAR ROSSO
Gli italiani sembra che abbiano dismesso l’antica abitudine di passare la Pasqua con gite fuori porta, preferendo adesso le mete estere. Ecco cosa hanno scelto a seconda della provenienza geografica:
SUD ITALIA: dal Sud Italia partirà una piccola invasione verso il Mar Rosso, con il 25% dei viaggiatori tra Sicilia, Campania e Puglia che hanno scelto questa destinazione, mentre il 19,63% ha deciso di andare in Turchia, con una forte prevalenza di partenze da Napoli. Gli altri campani e molti calabresi hanno scelto invece la nostrana Ischia come meta ideale (9,79% dei viaggiatori del sud Italia). Chiude Valencia, capofila delle città spagnole, con il 7,50% di preferenze, soprattutto da Basilicata, Molise e Puglia.
CENTRO ITALIA: tra i romani sembra esser scoppiata una vera mania per Malta, infatti il 11,58% dei viaggiatori proveniente dal centro Italia voleranno verso la Valletta, la grande maggioranza dei quali sono di Roma e una minoranza di Firenze.
Dal basso Lazio, invece, si muoveranno verso Ischia, insieme a una buona presenza di Umbri, per un totale del 12,05% dei viaggiatori del Centro Italia. Seguono Turchia (10,41%) e Mar Rosso (9,06%) come mete preferite in particolar modo da Toscani, Marchigiani e una piccola parte di Abruzzesi.

NORD ITALIA: il mare la fa da padrone per i cittadini del Nord Italia, è infatti il Mar Rosso la destinazione scelta dal 24,22% dei cittadini del nord, con prevalenza da Milano, Bologna e Venezia. Ischia invece è stata scelta dal 10,53%, in maggioranza Piemontesi e Liguri. Nel Veneto preferiscono invece le Canarie, con un totale del 10,29% di cittadini residenti nel Nord. Infine, dalla Lombardia e dal Friuli Venezia Giulia si muoverà un 5,84% per andare alle Maldive per una vacanza all’insegna del lusso e del relax. Ora stiliamo una top ten di luoghi sparsi nel mondo dove si rifugiano le coppie, o in viaggio di nozze, o per un semplice break dal lavoro. 
La spettacolare costa di Na'ama Bay, all’estremità della Penisola del Sinai, costituisce il contesto ideale per una vacanza romantica. La seducente città di Sharm el Sheikh offre una marea di attività pensate appositamente per la coppia, sia che preferiate rilassarvi sulla spiaggia e in qualche complesso lussuoso o scatenarvi nei locali notturni, fare delle emozionanti immersioni e delle passeggiate a dorso di cammello.

Sotto i ponti di Parigi i vostri sogni potranno davvero diventare realtà. Come un’infinità di altri innamorati nella capitale francese prima di voi, potrete andare a bere qualcosa in un caffè all’aperto, tenervi stretti sulla cima della Tour Eiffel o fare una crociera sulla Senna. Siete nella città più romantica del mondo!

Con la sua incredibile architettura e i suoi misteriosi viottoli, Venezia è il rifugio perfetto per gli innamorati. Percorrete uno dei suoi tanti canali in gondola, cenate a lume di candela gustando piatti della cucina settentrionale italiana e fate una passeggiata al chiaro di luna in Piazza San Marco. Il romanticismo è garantito.


Ubicata sulla bellissima costa del Messico, Playa del Carmen è il posto in cui potrete regalarvi una vacanza romantica da sogno. Potrete passeggiare o prendere il sole sulle sue spiagge bianche alabastro, nuotare o fare immersioni nelle sue acque chiare e scintillanti, esplorare le antiche rovine Maya e godervi tranquilli tramonti insieme.

Gli innamorati camminano mano nella mano lungo le strade della singolare città di Key West, oppure passeggiano a piedi nudi sulle spiagge e sui banchi di sabbia. Le strade costeggiate da alberi di palma ospitano le famose “case di zenzero”, favolosi bar e caffetterie e ristoranti di prima classe, dove è possibile gustare dei piatti di alta gastronomia.

Honolulu è il perfetto punto d’appoggio per godersi tutto ciò che le Hawaii hanno da offrire. Passeggiate o fate il bagno sulle spiagge di sabbia bianca, salite su un cratere vulcanico, fate surf, tenetevi per mano mentre guardate il sole inabissarsi all’orizzonte oppure deliziatevi con una cena a lume di candela e un’esibizione dal vivo.

Mykonos d’estate è affollata di turisti, ma se vi recherete in questa famosissima isola greca del Mar Egeo in primavera o in autunno, vi troverete un paradiso romantico. Potrete ammirare i tramonti da sotto i mulini a vento sulla collina o fare una cenetta intima in un ottimo ristorantino nascosto in una strada secondaria.

Niente di più romantico della magica isola di Capri. Se la surreale Laguna Blu ne rappresenta la principale attrazione, altri posticini squisitamente romantici da visitare includono l’Arco Naturale, usato come luogo sacro dai Romani, i lussuosi Giardini di Augusto e i resti di Villa Jovis.

Godetevi un idillio davvero romantico nella soleggiata isola greca di Rodi, totalmente immersa nella storia antica. Fate il pieno di sole, meravigliatevi di fronte alla spettacolare Valle delle Farfalle, vagate tra le stradine di ciottoli o rilassatevi in un’accogliente taverna locale di questa perla del Mar Egeo

Considerata da molti la meta ideale per una luna di miele, non c’è dubbio che Bora Bora sia uno dei posti più romantici del mondo. Scivolate sulle acque cristalline in una barca con il fondo in vetro, condividete una cena di mezzanotte sulla spiaggia con la persona del cuore e rimarrete completamente stregati da questa magica isola polinesiana.


I miei Web Partner

Alessia Fabiani in Tre papà per un bebè con SLIDE

Slide incontra Alessia Fabiani protagonista di
Tre papà per un bebè
Grande successo della "prima" con tanti vip e attori bravissimi
di Nadia Bengala – Slide

Una storia un po' inconsueta, ma molto attuale. Si parla tanto di adozioni, tra coppie etero, coppie gay, per capire bisogna vederlo. Incontriamo Alessia Fabiani, la protagonista femminile di questa commedia con un fantastico Mario Zamma e con Nicola Canonico, Giuseppe Cantore. Regia di Roberto D'Alessandro.

D: Alessia, quando ti hanno proposto questo copione ti è subito piaciuto?
R: Si, io amo molto la famiglia, ed amo i bambini. Sono sempre stata favorevole alle adozioni anche per coppie gay. Credo, che la cosa importante, siano le persone, aldila del loro sesso. Per quel che riguarda la commedia, sono molto soddisfatta di questo lavoro, anche grazie alla professionalità dei miei colleghi, con cui mi sono trovata molto bene

D: Quindi, un bambino può avere anche due papà o due mamme?

R: Quando si vuole un figlio perché è un desiderio che ti viene da dentro, e non un caso non voluto, come spesso accade tra coppie etero, anche se  desiderato da una  coppia gay, se la  scelta  è  fatta nell' equilibrio della coppia e in nome della amore, non può che essere una fonte di bene. Le persone che ti vogliono bene e  con le quali vivi, cresci e ti formi, diventano e sono la tua famiglia.

D: Capisco il tuo punto di vista, quindi è come dire che meglio essere adottati e vivere una famiglia, pur se un po' variopinta e articolata come nella tua commedia, che non nella fredda realtà di un orfanotrofio?
R: La cosa importante è l'amore, l'educazione, l'onesta e tutti quei valori che contraddistinguono le persone senza distinzioni di sesso, quindi viva l'amore. Comunque recitare, è un gioco, sono parodie della vita. L'importante è lasciare un input positivo.

Biografia:

Da bambina partecipa alla sit-com "Orazio" nella quale interpreta la figlia dei protagonisti, Maurizio Costanzo e Simona Izzo (in seguito sostituita da Emanuela Giordano). Nel 1994 inizia a lavorare nel mondo della moda e della televisione dopo aver vinto l'edizione di quell'anno di "Bellissima" (concorso di bellezza prodotto da Mediaset in contrapposizione a Miss Italia, allora trasmesso dalla RAI). La vittoria al concorso le permette di condurre l'edizione 1995 in coppia con Alberto Castagna e di partecipare a diverse trasmissioni sulla moda sempre per le reti Mediaset. Nel 1997 è stata una delle letterate del programma "Il gatto e la volpe", condotto da Paolo Bonolis. Nel 1999 canta con i Velvet 99 una cover del brano "These Boots Are Made for Walkin". La grande notorietà tra il pubblico televisivo giunge nel 1999, quando entra a far parte del cast di "Passaparola" con Gerry Scotti, dove rimane fino al 2002. Nel giugno 2000, insieme ad altre ex vincitrici del concorso di bellezza Bellissima, affianca Gerry Scotti su Canale 5 nella conduzione di "Bellissima d'Italia". Nello stesso anno ha una piccola parte nel film "Giorni dispari", di Dominick Tambasco. Nel 2003 debutta come attrice a teatro, come protagonista insieme a Nadia Rinaldi del musical "Finalmente mi sposo", per la regia di Marco Lapi. Nello stesso anno è protagonista del calendario sexy del mensile Maxim, realizzato dal fotografo Roberto Rocco e nell'anno seguente è nuovamente la protagonista senza veli del calendario di Controcampo insieme a Mascia Ferri. Nel 2004 prende parte al reality show di Canale 5 "Uomini e Donne", condotto da Maria De Filippi, e partecipa come concorrente insieme alla collega ed ex-letterina Alessia Mancini al varietà "La sai l'ultima?" VIP. Nel 2005 è inviata per la trasmissione Lucignolo e, con Alessia Ventura, Mascia Ferri e Giada De Blanck, è inviata in Spagna per il docu-reality di Italia 1 "On the Road". Nello stesso anno affianca alla conduzione Massimo De Luca in Pressing Champions League e posa per il calendario Fapim 2006, anno in cui partecipa al reality show "La fattoria", venendo eliminata nel corso della nona puntata con il 65% dei voti. Nella stagione televisiva 2006/2007 lavora come showgirl nella trasmissione "Guida al Campionato" in onda su Italia 1 ed effettua una breve apparizione nel film TV "Piper" di Carlo Vanzina. Ha anche condotto su Italia 1 il quiz-game "Camerino virtuale - The Box Game". Nel 2008 si laurea in Scienze dei Beni Culturali all'Università degli Studi di Milano, con una tesi intitolata "Sergiei Diaghilev e la nascita dei Ballets Russes". Dal 2013 si dedica prevalentemente al teatro, prendendo parte come attrice a diversi spettacoli. Gestisce inoltre un proprio blog di moda su Internet.

I miei Web Partner