lunedì 15 febbraio 2016

Concorso di Bellezza


Il concorso di bellezza avviato da Devis Paganelli, dopo anni di gestione di Miss Reginetta d'Italia, collaborazioni con Miss Universo e Miss Mondo, si chiama MISS PRINCIPESSA d'EUROPA.
Il concorso di bellezza che può vantare una radicata rete di talent scout regionali organizzati per gestire un concorso di bellezza ad alto livello.

Concorso di Bellezza

CONCORSO DI BELLEZZA si ma con casting e selezioni in tutta Italia. Un concorso di bellezza che permette di ottenere visibilità, con la partecipazione di VIP della televisione, cinema mode a e spettacolo in genere.
Per le ragazze che vogliono ottenere la partecipazione alla finale di Miss Europe World c'è un concorso di bellezza che si chiama Principessa d'Europa.

Editoriale Devis Paganelli / Anteprima SLIDE MARZO 2016


Nel 2006 parlando con Red Ronnie, gli chiesi "Gabriele, sto pensando di avviare un giornale, che consiglio mi dai per renderlo il n.1 nel proprio settore?". 
Mi disse che non sapeva bene cosa consigliarmi in quanto non sapeva bene nemmeno lui come riuscisse a gestire il suo famosissimo giornale Roxy Bar.


Dopo 33 numeri, il suo magazine chiuse battenti per dare vita nel 2011 alla web tv che più amo "Roxy Bar Tv".
Lasciato passare qualche anno, con la tenacia che ci vuole in imprenditoria, ho proposto l'idea di avviare un giornale, alla società che poi l'ha inaugurato e per la quale ho ricevuto incarico di amministratore. Chiesi all'amico Roberto Corbelli una consulenza per la scelta di un nome per il giornale. Considerando che volevo trattare argomenti di vario genere, mi suggerì "Slide", quale termine per definire "diapositiva" sul mondo, ma anche quale termine per definire il voler "scorrere", "avanzare". Nel 2009 ho inaugurato infatti "Slide Rimini", diventato dopo 3 mesi "Slide Romagna", passato a "Slide Italia" dopo 5 mesi e diventato "Slide Free Press" dopo 5 anni. Oggi SLIDE è il free press network magazine n.1 in Italia, Svizzera e dal prossimo mese con diffusione anche in Bulgaria. Sono oltre 18 milioni i contatti che generiamo ogni anno con la distribuzione gratuita nei nostri punti distributivi selezionati, senza contare i contatti raggiunti con i social e con l'edizione online. Dopo tutto questo, negli ultimi anni, grazie al Team Slide, formato da imprenditori indipendenti che gestiscono il giornale nel proprio territorio, il magazine è diventato il magazine dei grandi eventi, presente come recensore alla Notte degli Oscar a Los Angeles, alla Mostra del Cinema di Venezia, mediapartner ufficiale hospitality attuale al Festival di Sanremo, David di Donatello, Nastri d'Argento, Giffoni Film Festival e tanti altri.

In questo numero un reportage da Casa Sanremo, a contatto con tanti cantanti e personaggi della tv, grazie alla partnership con quello che riteniamo un grande leader di settore come Gruppo Eventi, presieduta da Vincenzo Russolillo.
Vi aspettiamo infine il 9 marzo all'11ClubRoom di Milano, per festeggiare i 6 anni di Slide al B-Day Official VIP Party. Per info : fb.com/slidefreepress

Miss Principessa d'Europa SANREMO 2016 è Rebecca Givone


Nell'hospitality del Festival, Casa Sanremo, ormai unico vero punto di riferimento durante il contest di settore italiano più importante al mondo, si è dato vita a diverse iniziative legate alla moda, alla musica e al talento. Ma non solo, quest'anno qui, in esclusiva, per gentile concessione della CL eventi di Canio Loguercio è stata eletta con la conduzione dell'amatissima Veronica Maya, la Miss più bella di Sanremo, "Miss Principessa d'Europ SANREMO 2016" che di diritto, parteciperà alla finale nazionale di Principessa d'Europa, l'unico concorso di bellezza legato al noto Miss Europe World.
A vincere il titolo, incoronata dal Patron Devis Paganelli è stata Rebecca Givone, diciottenne di Torino.

A presenziare all'evento, oltre che alla madrina ex Miss Italia Nadia Bengala, diversi personaggi dello spettacolo e la bellissima Veronica Avanzolini detentrice del titolo italiano, che il 21 febbraio partirà per rappresentare la bellezza italiana, con tante finaliste di tanti paesi, alla finale mondiale che si terrà in Libano, per ottenere un contratto di lavoro con la MTVogue Agency.






lunedì 1 febbraio 2016

Il miglior CONCORSO CANORO


Non è facile stabilire quale sia il migliore concorso canoro. Ce ne sono tanti che in qualche modo organizzano iniziative che tentano di "approfittare" del candidato e alcuni invece che organizzano il tutto con la precisa intenzione di dare spazio a nuovi talenti.

Concorso Canoro


Come riconoscere un concorso canoro serio a nostro parere?

Un concorso canoro che si rispetti intanto, pubblica il regolamento nel proprio sito internet, inserisce i dati di contatto completi, evidenzia in forma scritta (e non solo a parole come spesso accade) quali sono i veri premi certi per il vincitore o i vincitori. Di norma i concorsi seri prevedono una piccola quota quasi simbolica all'iscrizione (spesso inserita per demotivare i perditempo più che come forma di guadagno) con successivo versamento di una quota iscrizione per la finalissima nazionale a copertura delle spese. Questo comporta che su tanti iscritti iniziali, la quota simbolica non generi un grande risultato economico. Si lascia libero il concorrente di prenotare l'hotel dove meglio crede se la finale occupa più giorni.  
Facciamo i conti in tasca a queste organizzazioni simulando solo 500 iscritti iniziali.
Esempio 500 candidati a 25 euro = Incasso 7.500 euro.

50 finalisti a 100 euro = Incasso 5.000 euro.

Totale incasso 12.500 euro. 
Comprenderai che non è tutto fatto per l'aspetto economico.

Il concorso canoro poco serio cosa fa a nostro parere?

Obbliga il pagamento di una quota più gravosa all'inizio, rendendo chiaro l'intento del concorso, nel voler raccogliere ingenti somme (la somma più grande imposta sulla grande quantità di candidati) e magari lasciando gratuita la partecipazione ai pochi che arriveranno in finale.

Facciamo i conti in tasca a queste organizzazioni simulando solo 500 iscritti iniziali.
Esempio 500 candidati a 100 euro = Incasso 50.000 euro.

50 finalisti gratuiti  = Incasso 0 euro.

Totale incasso 50.000 euro. 
Forse qui sono più interessati ai tuoi soldi.


Tra i tanti concorsi canori sul territorio italiano noi suggeriamo :

APRIRE SOCIETÀ IN BULGARIA

APRIRE SOCIETÀ IN BULGARIA


Per aprire una società in Bulgaria le pratiche sono molto "easy" rispetto a tanti altri Stati. Intanto bisogna sottolineare che aprire una società in Bulgaria vuol dire aprire una società in un paese membro della comunità europea questo vuol dire che una fattura ricevuta da questo Stato equivale ad una semplice registrazione fiscale, proprio come se la fattura fosse italiana. Non c'è doppia imposizione sulle tasse quindi le tasse si pagano solo una volta. Aprire una società in Bulgaria vuol dire pagare poi tasse pari al 10%, quindi con la minore tassazione europea in un paese in grande espansione e con economia in forte ripresa. C'è mercato immobiliare e chi decide di aprire società in Bulgaria può contare sulla possibilità di accendere conti correnti in istituti bancari tra i più solidi e sicuri in Europa. 



Purtroppo come capita in tanti settori, si possono trovare consulenti senza scrupoli che propongono soluzioni chiavi in mano a pochi euro per poi non sbrigare le pratiche, lasciando il proprietario della società senza una società o ancor peggio con una società che non versa contributi o tasse determinando gravi violazioni fiscali. I costi reali per aprire una società seria in Bulgaria, comprendenti le pratiche notarili, fiscali, tributarie, apertura partita iva, timbri, atto notarile, atto costitutivo con statuto, pratiche per apertura posizione VIES e posizione contributiva amministratore, indicazione di una sede legale, per un totale di €.1.700 chiavi in mano. Se spendi meno vuol dire che non è tutto rispettato e che manca qualcosa che in futuro ti metterà in difficoltà.


Quanto costa mantenere una società in Bulgaria.
Il costo per la contabilità, comprendente bilancio annuale, gestione dell'iva, gestione contributi amministratore, chiavi in mano €.180 al mese.


Quanto costa un sede legale mensile in Bulgaria?

Intorno ai €.100 per una domiciliazione e da €.250 a €.500 un ufficio se vuoi un ufficio tutto tuo.

La consulenza iniziale è fondamentale.
E' indispensabile una consulenza avanzata iniziale per poter stabilire il piano strategico più adatto e rispettoso delle norme non solo Bulgare ma anche del paese di origine di chi decide di aprire una società in Bulgaria. Questo in quanto spesso, consulenti a caccia di denaro, promettono e garantiscono la totale regolarità di pratiche che invece vengono poi contestate nel paese d'origine del socio o dell'amministratore della società in Bulgaria.
Il reato di esterovestizione è un reato penale, così come è sanzionata la stabile organizzazione non dichiarate. Se sei ad esempio italiano e chiudi una società in Italia per aprire una società in Bulgaria senza rispettare le dovute norme, pensando di trasferire fiscalmente la società altrove, continuando ad operare come operavi prima, commetti un grave e perseguibile operato.
Affidarti quindi a chi ti apre la società per corrispondenza, senza incontrarti o ancor peggio facendoti aprire la società dall'Italia firmando procure, ti mette in gravissime difficoltà in futuro.

Come chiedere una consulenza iniziale gratuita per aprire una società in Bulgaria?