martedì 5 maggio 2015

Francesca Rocco
La “Chicca” del Grande Fratello
A tu per tu con l'ex inquilina della Casa più famosa d'Italia

a cura della redazione di Slide Ticino

La ricorderete come una delle più discusse concorrenti del Grande Fratello 13. Appena entrata nella casa, l'hanno soprannominata “Chicca” per non confonderla con la coinquilina Francesca Cioffi. Nata nel 1984, è originaria di Milano, più precisamene di Legnano. Il suo compleanno è il 23 Marzo ed è alta 170 cm.
L'abbiamo incontrata nella nostra redazione di Chiasso. Francesca, arrivata seconda classificata nell’ultima edizione del Grande Fratello ci ha raccontato della sua esperienza televisiva, dei suoi sogni, quelli realizzati e quelli ancora da realizzare, e dei suoi futuri progetti professionali.

Come è nata l’idea di partecipare al Grande Fratello?
In realtà è nato tutto per caso. Ero con un’amica in strada al centro di Milano e una persona addetta alle selezioni mi ha fermato chiedendomi se potevo essere interessata a partecipare al casting per la nuova edizione del Grande Fratello, che sarebbe di fatto iniziata dopo due mesi. E d’istinto ho accettato.

Di cosa ti occupavi fino a quel momento?
Lavoravo in un istituto di credito ma avevo appena dato le dimissioni perché volevo coltivare il mio sogno di fare l’avvocato. Ero quindi in una fase di transizione della mia vita, e quest’esperienza televisiva è arrivata forse al momento giusto, quando sentivo dentro di me forte l’esigenza di dovermi rimettere in gioco.

Come hai vissuto questa esperienza?
Bene, benissimo. Anche se all’inizio è stata dura perché la mia famiglia non era d’accordo su questa mia decisione. Io sono però una persona istintiva e passionale e seguo sempre il flusso delle mie emozioni . Mi sono vissuta quest’avventura al massimo ed alla fine questa mia spontaneità è arrivata anche al pubblico da casa, che mi ha permesso di restare per tutti e tre i mesi in trasmissione.

Tutti sappiamo che c’è in realtà un altro motivo che ha reso la tua partecipazione al GF speciale.
Si , assolutamente. Ho conosciuto il mio amore, Giovanni. Con lui è stato un colpo di fulmine ed è una storia che dura da un anno. Credo e spero che possa essere l’uomo con cui costruire il mio futuro, una famiglia. L’amore vero non capita di incontrarlo spesso in una vita, ma quando lo incontri lo riconosci subito.

Cosa pensi sia arrivato di te al pubblico che ti ha permesso di riscuotere così tanto successo?
Sicuramente la storia d’amore ha giocato un ruolo importante, ma credo che il pubblico abbia percepito la mia essenza, la mia spontaneità : nella casa sono stata assolutamente me stessa, dominata dal mio innato spirito di libertà. La casa del Grande Fratello è stata per me come l’Isola che non c’è di Peter Pan.

Prova a definirti in tre parole :
Spontanea , solare, legata alla famiglia. E sono contenta che al pubblico di me sia arrivato esattamente questo. Sono una persona che odia i giudizi e sfida i pregiudizi.

A cosa non rinunceresti se dovessi andare su di un’isola deserta?
La musica, soprattutto quella anni ’80. In particolar modo c’è una canzone che amo e che mi rappresenta in toto , “Semplice” di Gianni Togni, diventata il mio inno anche durante il Grande Fratello.

Cosa vuol dire per te essere alla moda?
Essere alla moda vuol dire indossare qualcosa che ti fa sentire a tuo agio. Se ti vedi bella, tutto il mondo ti vedrà bella e sarai sempre alla moda. E’ un discorso del tutto soggettivo.

Com’è il tuo rapporto con i social network?
Ottimo, ma devo confessare che tutto è nato dopo la mia esperienza televisiva. Attraverso la mia pagina fan su Facebook mantengo i contatti con le persone che mi seguono e e che ritengo amici perché, anche se virtualmente, ogni giorno riempiono molti momenti della mia giornata e riescono a darmi tanta energia positiva.

Parlaci dei tuoi progetti futuri?
Sto attualmente partecipando ad un corso di recitazione a Milano in un’importante accademia , l’Accademia09 ,perché vorrei provare ad intraprendere la carriera cinematografica. E’ un mondo che mi ha sempre affascinato ma in cui non mi sono mai cimentata. Ho iniziato da poco un percorso come fashion blogger: il nome del mio blog è "Touché" (www.touche.francescaroccoofficial.com).

Come mai questo nome?
Appena mi è stato proposto di iniziare questa nuova avventura ne sono rimasta letteralmente "colpita" …ecco perché “touchè”! Sarà un’opportunità per me e per tutti coloro che vorranno parteciparvi di confrontarsi su temi di varia natura, nell’ambito della moda e dell’attualità.

Cosa stai progettando in questo momento?
Tra le varie cose, sto avviando una collaborazione professionale nel Ticino nel segmento Eventi con la Unique Events : potrebbe essere una buona opportunità per farmi conoscere anche da un pubblico fuori dall’Italia.

Sappiamo che stai anche per diventare avvocato.
Si, ho deciso infatti di portare avanti anche questa professione. A marzo di quest’anno ho completato l’iscrizione all’albo degli avvocati. Proverò a giocarmi le mie carte al meglio, poi il futuro è un’incognita per tutti : chi vivrà, vedrà.