martedì 15 aprile 2014

SDL CENTRO STUDI, QUERELA L'AVV.MARRA

SDL CENTRO STUDI, QUERELA L'AVV.MARRA

DEPOSITATA QUERELA PENALE CONTRO L'AVV.MARRA (14 APRILE 2014)


E’ oramai notorio che la SDL CENTROSTUDI S.p.A. è fatta segno di una costante, ingiusta e spregiudicata campagna diffamatoria, progettata e posta in essere dall’avv. Alfonso Luigi Marra che, impudente ed incurante delle gravi calunnie diffuse, con linguaggio rotto alle peggiori nefandezze, mette in moto la sua collaudata macchina del fango.

Nel corso degli ultimi mesi, infatti, gli attacchi frontali alla onorabilità ed al prestigio di questa specchiata azienda, si sono moltiplicati in misura esponenziale. A mezzo di numerosi articoli e comunicati diffusi, incessantemente, attraverso il web dal sito Signoraggio, l’avv. Marra ha inteso descrivere l’operato della SDL, fra l’altro, come ‘truffaldino’, volto ad approfittare della disperazione del ‘popolo dei debitori delle banche’, al fine di derubarli di ingenti cifre, cifre che sarebbero state ‘estorte’, inducendo i clienti a commissionare costose perizie sui propri conti bancari e dunque ad avviare processi che, a suo dire fallace nella maggior parte dei casi, sarebbero infondati e dunque perdenti. 

Disattendendo le evidenti aspettative dell’avv.Marra, in questa sede non replicheremo – nel merito – alle sue insinuanti e calunniose asserzioni; non ci presteremo ad una querelle mediatica, che avrebbe come unico effetto, quello di perseguire ed alimentare il suo mal celato desiderio: richiamando ipocritamente,  da sepolcro imbiancato, i capisaldi dell’etica morale e della giustizia sociale, egli anela, di converso, ad accaparrarsi clienti che probabilmente non gli daranno più seguito. La solitudine annerisce scenari già cupi. Non si spiega infatti a che titolo egli sarebbe il paladino ed il difensore di chi sia stato truffato dalla SDL: il suo appello è vano e cade irrimediabilmente nel vuoto. La sua è una tenace resistenza contro dardi di fortuna avversa: non si capacita che altri siano più bravi di lui; la corrosione dell’invidia lo porta a comportarsi da masnadiero nella gogna mediatica, scenario a lui consono perché ne è vero primo attore. 

Esporre altri al pubblico ludibrio, alla mormorazione non è il suo fine principale; egli attende paziente la reazione del povero calpestato, perché interessa spasmodicamente al Marra che il calunniato si ribelli, si agiti, fremi ed invochi giustizia: così è garantita, di ritorno, la bramata visibilità sul web. Il provocatore perfetto eccita il popolo bue della Rete ed è per lui assicurata, endemicamente, l’apparizione mediatica: incessante è la ricerca del raggio intenso del riflettore di scena. 

Si sappia una verità sacrosanta ed indefettibile: circolano sull’ottovolante del web sedicenti e saccenti professionisti titolari di studi ormai sgombri, vacanti, smobilitati ed in piena liquidazione; spargono, di necessità virtù, veleni calunniosi e lanciano appelli al curaro, contro chi riesce, invece, onestamente a persuadere gli utenti con risultati certi, in ragione di battaglie vinte contro il ceto bancario. 

Si informi l’avv.Marra che, prima di essere una società che si occupa di perizie bancarie firmate ed assicurate nel risultato da validi professionisti ( se infatti un giudizio dovesse precipitare in un esito negativo il cliente sarebbe rimborsato), La SDL ha un fondamento etico, che si rinviene nelle maglie e nella trama dell’araldico Statuto della sua nobile Fondazione. 

Nelle sue volgari accuse si evidenziano aporie e contraddizioni stridenti che tradiscono la pochezza dell’argomentare, la sconnessione logica di fumisterie gergali, avvolte in una prosa di vaporosa impalpabilità, di opacità diffusa. 

Egli tende vanamente a sostenere che la SDL faccia speculazione e quel che peggio tragga il cliente nelle morsa della truffa. Quest’ultimo infatti pagherebbe costose perizie, ma soccomberebbe in un contenzioso giudiziale. Non indica un caso, un esempio concreto di queste squallide illazioni: qui incespica e traluce la sua invidia professionale che, obnubilando il suo infausto e contorto pensiero, lo porta a sferrare attacchi sul web da provetto kamikaze, incurante di ogni perniciosa conseguenza anche di natura penale. 

Come è dimostrato dal suffragio dei successi ottenuti dai suoi avvocati, intanto il cliente(senza onere economico alcuno) si avvale dei servizi della SDL solo se, ex ante, si sia ponderato, con oculatezza, se i suoi conti siano o meno stati trattati dalle banche con tassi usurari. In tal modo si offre una garanzia di assistenza tecnico-contabile suggellata ex post(dopo la libera scelta del cliente stesso), dalla sottoscrizione apposta sulla perizia da professionisti di sicuro valore. 

La elaborazione di meticolosi ed approfonditi conteggi econometrici, come quelli redatti dai professionisti di comprovata eccellenza incaricati da SDL, assolve, invero, proprio l’esigenza di valutare  se il rapporto bancario, di cui è titolare il cliente, sia affetto o meno da usura; e dunque se un eventuale futuro giudizio possa ritenersi fondato o meno. Chiunque mastichi un po’ la materia, infatti, sa perfettamente che il diritto bancario è il diritto dei numeri: promuovere un giudizio, senza quantificare esattamente la pretesa, significherebbe non tutelare, con compiutezza, chi si rivolge alla nostra compagine, poiché si consegnerebbe l’utente ad un sicuro insuccesso processuale. 

Ferme restando queste brevi considerazioni nel segno di uno stile che si involge nella mitezza e nell’educazione dialettica, occorre comunque doviziosamente puntualizzare che il personale accanimento dell’avv. Alfonso Luigi Marra non può e non deve restare senza risposta. È per questi motivi che i legali di SDL hanno già provveduto a depositare una meticolosa querela penale nei confronti di quest’ultimo,  al fine di far emergere – e dunque punire – ogni sua responsabilità al riguardo. 

È in questa sede (quella giudiziaria) che dimostreremo l’assoluta infondatezza, capziosità ed ingiustizia delle pesanti – e non più tollerabili – accuse rivolte a nostro debito. 

Quanto al resto, bastino gli eccellenti risultati che, grazie all’operato di questa società, si stanno via via registrando nelle aule dei tribunali; ciò nel segno della vera ed autentica tutela delle vittime dell’usura bancaria.

SDL CENTRO STUDI PADOVA