martedì 18 febbraio 2014

Victoria's Secret, l'icona della lingerie

Victoria’s Secret è il marchio di lingerie americano più conosciuto al mondo grazie anche alle super modelle che hanno sfilato nei numerosi fashion show. Viene fondato trentacinque anni fa a San Francisco da Roy Raymond e sua moglie Gaye. L’idea fu del marito che trovandosi in un negozio di intimo vide solo orrendi accappatoi e stampe floreali , decise così di fondare una proprio brand decisamente più sexy. Cinque anni dopo l’invenzione, il fondatore decide di vendere il marchio a Leslie Wexner che rinnova Victoria 's Secret eliminando la biancheria maschile e dedicandosi solo a quello femminile, proponendo nuovi colori e modelli. Col passare degli anni il marchio inizia a produrre anche varie fragranze di profumi e cosmetici, ma anche costumi e calzature. Oggi i negozi in tutto il mondo sono più di mille.

I fashion show di Victoria’s Secret sono seguitissimi e sono migliaia le ragazze che vorrebbero sfilare per questo marchio. Il primo si è svolto nel 1995 a New York dove ne seguiranno tanti altri per poi passare per Las Vegas, Cannes, Los Angeles, Miami, sempre con la presenza di cantanti famosissimi che accompagnano la passerella delle modelle. Le top models di Victoria’s Secret si chiamano “Angels” perché in tutte le sfilate indossano delle ali abbinate ai fantastici completi intimi che indossano. Tra le più conosciute ci sono Adriana Lima, Alessandra Ambrosio, Miranda Kerr, Candice Swanepoel, Bianca Balti, Gisele Bündchen, Eva Riccobono, Heidi Klum e molte altre. Durante il fashion show viene presentato il particolare e costoso reggiseno della linea "Fantasy Bra". Questi reggiseni sono formati da diamanti, smeraldi e rubini. Il più costoso, per un valore di quindici milioni di dollari, è stato indossato da Gisele Bündchen. Ovviamente tutti gli altri raggiungono prezzi accessibili a quasi tutte le tasche. In Italia non ci sono punti vendita ma fortunatamente si possono acquistare anche online, a meno che non si voglia fare un viaggio a Londra o Berlino per poterne trovare uno! Alla prossima!