venerdì 15 novembre 2013

ERNESTO SICA,arrivata la querela per truffa,

ERNESTO SICA

A Pontecagnano, il Sindaco già rinviato a giudizio negli scandali politici della LOGGIA P3, oggi ha ricevuto anche una querela per truffa.


Il Comune di Pontecagnano ospitò nel 2012, un concorso di bellezza, dove gli impegni economici relativi ai contributi pari a 20.000 euro, vennero presi proprio personalmente da Ernesto Sica, su carta intestata del Comune.
Poi arrivò la prima sorpresa. A soli 
due giorni prima della finale nazionale, il Sindaco si presenza dal Patron del concorso, già in zona con tutti gli ospiti e le miss, per pretendere un prestito di  €.3000 da versare al service che si stava occupando degli allestimenti del palco.
Il Patron preso alla sprovvista, per non fare brutte figure, dietro rilascio di un impegnativa del Sindaco in forma scritta, decise di prestare le somme all'Amministrazione.
Oggi siamo nel 2014, il pagamento avrebbe dovuto arrivare nel Dicembre 2012. Dei soldi nemmeno l'ombra. Non c'è delibera che tenga, ne accordo personale del Sindaco che valga in quanto il Sindaco sapeva a quanto pare che quei documenti firmati, non essendo oggetto di delibera ma impegni personali, non sarebbero mai stati pagati.
Ecco quindi arrivare la denuncia per truffa e insolvenza fraudolenta nei confronti di Ernesto Sica. Ora sarà la magistratura di Salerno ad occuparsene. Anche se a quanto pare, sia l'ultimo dei problemi di questo Sindaco visto le gravi accuse che gli vengono rivolte nelle indagini di cui è oggetto attualmente.