lunedì 30 luglio 2012

Un Giorno con Francesco Monte ad Alghero I bravi ragazzi esistono davvero


Un Giorno con Francesco Monte ad Alghero
I bravi ragazzi esistono davvero


Maria de Filippi ci ha visto giusto: Francesco Monte ha fatto innamorare l’Italia


Inutili le presentazioni di questo Vip antivip per eccellenza. Il programma di Maria de Filippi ha sfornato piccoli grandi uomini che hanno saputo sfruttare la visibilità del piccolo schermo. Ma l’ultimo trono, ha avuto lo stesso successo dei primi, dei tempi di Costantino Vitaliano per intenderci. Lui è Francesco Monte, un giovane ragazzo del sud, di sani principi, umile e terribilmente bello, che ha iniziato il suo percorso televisivo da corteggiatore, e dopo la delusione della non scelta è salito sul trono per cercare la sua dolce metà. Ironia della sorte, l’artefice della non scelta, nella Fattispecie Teresanna, dopo essersi pentita , ritorna nel programma per corteggiarlo e sedurlo come il suo cuore avrebbe voluto fare. Dopo tante peripezie e mesi di trono , l’amore , come nelle più belle storie d’amore trionfa. E Francesco insieme a Teresanna, hanno proseguito la loro storia al di fuori del programma.

Ad Alghero Teresanna non c’era ad accompagnare Francesco nella serata al Ruscello e alle fan questo ha fatto enormemente piacere. Ma senza malignare anzi, la prima curiosità delle sue ammiratrici ricadeva sulla loro storia. Appassionante e complicata, ma pur sempre sognata da tante di loro, che hanno seguito il programma e che hanno avuto modo di apprezzare le loro vicissitudini.
L’onda della popolarità ha investito Francesco, che fino a Settembre saluterà i fan nelle discoteche più in voga del momento. Un momento d’oro per lui che non mette limiti alla provvidenza. “non chiudo nessuna porta dietro di me” ha dichiarato il tronista. “Non so se la televisione possa in qualche modo colorare il mio futuro, ma una cosa è certa. Stare con i piedi per terra, laurearmi in tempo, e vivere normalmente al fianco della mia famiglia e della mia fidanzata, è l’unico obbiettivo che ora mi sta a cuore”. Parole sante, oserei dire, e dette con una tale umiltà che si fa fatica a crederlo. Allora, mi sono detta: I bravi ragazzi esistono davvero!

Intervista esclusiva Slide Italia a Francesco Monte

Quando hai capito che il gioco di Uomini e donne non era più un gioco ma si stava trasformando in qualcosa di più serio?
Io non l ho mai considerato come un gioco a tutti gli effetti, a dir la verità è stato un gioco all’inizio, l’anno scorso quando ho fatto l’esperienza di corteggiatore, ma una volta entrato come tronista, nel ruolo opposto, l ho vista come un esperienza diversa, come una possibilità per divertirmi ma anche per trovare una persona , quella giusta.

Cosa si aspetta dal futuro un ragazzo giovane che esce da un reality show?
Io ho fatto questa esperienza senza un motivo scatenante, cioè ho voluto fare un esperienza nuova senza aspettarmi nulla di che, solo uscire dalla quotidianità . Un ragazzo come me, giovane, non si aspetta certo che la vita cambi, ma pensa a sfruttare tutte le occasioni per fare esperienze, e per conoscere nuove persone. A 24 anni, con l’Università in corso, ed essere proiettato all’improvviso tra televisioni, obbiettivi, serate, è certamente un gran bel salto, soprattutto per uno come me che comunque è abbastanza riservato e non gli piace raccontare in giro di se . E’ quasi un controsenso ma è cosi. Ma non c’è uno scopo dietro questo. La prendo cosi come viene, senza pensare a cosa potrei fare domani nel campo televisivo. E’ stato un bel gioco, ma se dovesse finire qui non mi creerebbe nessun problema, e allo stesso tempo non mi precludo nessuna strada. Se si aprono altre esperienza lavorative nel campo televisivo sono ben lieto di accettarle, sono tutte bagaglio personale che mi aiuterò a crescere, a valutare e conoscere e a capire cosa voglio davvero nella vita.

La tua laurea. Queste vacanze estive, che sono diventate un lavoro , da un locale all’altro in giro per l’Italia, ti allontaneranno dal tuo obbiettivo studio ?
Assolutamente no. Mi mancano 5 esami alla tesi e entro l’anni prossimo mi laureo. Questo è un percorso che porterò a termine, non solo per la mia preparazione personale ma soprattutto perché ci tengo a prendere questo pezzo di carta che nella vita è sempre importante.

Studio , lavoro e carriera televisiva. Cosa ti senti di rincorrere ora? e soprattutto, tu che hai questa visibilità e fungi da esempio per molti ragazzi, cosa ti senti di trasmettere loro soprattutto in questo momento di difficoltà economica per il paese?
Ma, io credo che la carriera televisiva, non bisogna cercarla o volerla a tutti i costi, deve venire da sola, dev ‘essere qualcosa che se arriva la cogli, ma altrimenti sarebbe meglio realizzarsi come persone, sia da un punto di vista umano sia professionale. La carriera televisiva non è vita natural durante, può durare un anno, due, poi la gente ti dimentica e tu rimani con un ricordo ma niente di serio in mano. Quindi bisogna affrontare tutto con molta umiltà.

Veniamo all’amore. Tu e Teresanna vivete insieme ora?
Diciamo che vivere insieme è un parolone. Tra i mille impegni che abbiamo a vicenda, ci vediamo nella sua casa a Roma, poi nella casa a Taranto, ci spostiamo da una città all’altra.
Però abbiamo tanti progetti insieme e per ora ci viviamo la storia di due ragazzi di 24 anni che hanno tante cose da fare, tante esperienze da portare a termine e va bene cosi.

Fiori d’arancio in arrivo?
No per ora no. Diciamo che non c’è fretta, non corriamo su questo fronte. I fiori d’arancio attenderanno.

Il 2013 che prospettive ti offrirà? Hai già delle proposte televisive?
Per il momento non ho grandi progetti se non quello di finire gli studi. Poi si vedrà. Adesso è il momento di godermi la popolarità del programma. Passerò un estate diversa dalle altre ovviamente, da una locale all’altro, da una parte all’altra dell’Italia. Le serate ci sono e le facciamo, anche se sarà massacrante perché viviamo insieme al mio supervisor Alessandro negli aeroporti, negli alberghi, spesso non si dorme. Spesso si fa tardi e devi scappare nel prossimo aeroporto.. ma funziona cosi. Se vuoi cavalcare l’onda., questo è il momento giusto.

Però lo possiamo dire che l’America è il tuo sogno ?
Vorrei andare in America per specializzarmi e conseguire un master.. e non si sa mai.. per ora posso confidarvi solo questo.