lunedì 30 luglio 2012

Amaurys ll "cosentino" campione del mondo convocato per le olimpiadi.


ll "cosentino" campione del mondo convocato per le olimpiadi.
Amaurys
E il sogno continua..

di Marcello Romanelli – Slide Cosenza / Foto Francesco Greco

Il ritorno a casa è dolce. E’ un ritorno da protagonista, un ritorno di un campione del mondo in carica, un ritorno “dell’unico cubano che non sapeva ballare la salsa, ma…”. In quella sala da ballo di Rende Amaurys Perez ha conosciuto Angela e da quel momento la sua vita è cambiata. Ed è cambiata anche la sua nazione: “ Orgoglioso di essere italiano”. Amaurys in quegli anni giocava nella “Cosenza Nuoto”. Sono passati sette anni e quando ,alla carriera non doveva chiedere più niente, il giovanotto italiano alla “tenera età” di 37 anni ritorna nella vasca di Campagnano protagonista con la nazionale italiana. Ed è festa a Quattromiglia nel locale dove Amaurys lavorava con il fratello di Angela. Francesco Rende porta Tigelle per tutti. Alla Tigelleria Gnocco Fritto ieri sera il padrone di casa ha portato tutti i compagni della nazionale. Brindisi, qualche birra, ma poche, anche perché, questa sera si gioca, e via con le fotografie e tanti sorrisi, ma il ricordo di quegli anni a Cosenza e della chiamata del coach Campagna è ancora vivo. Nel locale suona dal vivo Giovanna Filice e si canta anche l’inno della nazionale. E tra una tigella e un’altra il campione del mondo ci racconta quei giorni della chiamata inaspettata. Lo squillo del telefono, Amaurys ha appena finito il pranzo dalla suocera a Villaggio Europa e … “Pronto sono Sandro Campagna mi serve un difensore forte, vuoi venire ai mondiali?”. Amaurys ride e non crede all’inizio alla voce del mister: “ Dai, ma che scherzo è questo?”. E invece no. Invece è tutto vero. Non solo successi, ma anche momenti dove il gigante azzurro aveva pensato seriamente all’abbandono della pallanuoto: “ E’ successo dopo la stagione di Cosenza. Ho pensato subito a lavorare e sono andato a fare il bagnino all’Acquapark di Rossano”. Dopo è arrivata l’altra grande occasione. Gli anni in serie A passando da Salerno 2007-2008 ,Nervi ( 2008-2010) e Posillipo . Questa è ancora la sua attuale squadra. In questi anni Amaurys è stato cosi bravo da far accendere la luce del ct della nazionale. Ed ecco la chiamata in nazionale e il successo ai mondiali lo scorso anno e l’argento nella Word League di Firenze. E' tornato a Cosenza con la sua nazionale e dopo il test pre olimpico delle 8 nazioni nella piscina comunale di Campagnano è arrivata un'altra notizia bella. Amaurys Perez convocato per l'olimpiadi di Londra. E il sogno continua…