martedì 24 aprile 2012

Cuori Infranti di Marika Fruscio

1) Ciao, "l'amore è bello se non è litigarello" dice un detto, ma dopo 2 anni passati con il mio ragazzo, continuo a litigare ogni giorno per singola cosa. Lui dice di amarmi, ma litighiamo ormai ogni giorno. Meglio lasciarsi? Be...i troppi litigi non son certo un dato positivo in una coppia. Ma vorrei capire l'argomento di questi litigi. Se riguardano solo una questione oppure"toccano" diversi argomenti. Se ti rispecchi nel primo caso, cerca di risolvere una volta per tutte, venendovi incontro. Se gli argomenti di litigio sono diversi.....be sarà meglio fare il punto della situazione e vedere se vale la pena affrontare ogni giorno guerre, forse inutili. 2) Mi chiamo Luigi, 28 anni di Brescia, dopo quattro mesi di passione con una donna conosciuta su internet, ho scoperto che è addirittura sposata! Non me ne ha mai parlato e so che ha anche due figli. Capisco ora i tanti ritardi agli appuntamenti, le chiamate al cellulare senza risposta e gli incontri in luoghi insoliti. Che devo fare? Io l'amo! Una situazione abbastanza complicata ma iniziata, secondo me male. Iniziare una relazione gia con bugie alle spalle non è una bella cosa. Poi io personalmente son contraria agli amori nati via internet....dietro uno schermo non sai mai chi si nasconde, l espressione, lo sguardo. Molte volte sono proprio questi elementi che ti fanno capire se una persona è sincera o mente. Sicuramente aveva un attrazione per te, senza dubbio.....ma la viveva forse come un diversivo alla sua quotidiana vita che probabilmente le stava un po stretta.....io direi di provare a guardarti intorno e conoscere donne libere, con meno problemi e con meno scheletri nell'armadio! 3) Non volevo rimanere in stato di gravidanza, è accaduto. Non siamo sposati, ma conviviamo ( o meglio convivevamo ) da un anno. Non lo cercavamo, ma non facevamo nemmeno nulla per impedirlo. Lui non usava precauzioni, ma quando ha saputo del mio stato, è praticamente diventato muto. Non parla più, dice che non si sente pronto e che secondo lui, non è il caso di proseguire la gravidanza. Non poteva pensarci prima? Ora devo scegliere tra lui e proseguire ....che fare? Aiutooo Lui doveva comunue evitare, facendo una bella retromarcia durante il rapporto MA TU POTEVI FARE ALTRETTANTO. Esistono diversi tipi di precauzioni per non rimanere gravide , ora che ti trovi però in questa situazione devi un capire cosa fare! Se ti senti pronta per questo passo e hai la possibilità di far crescere un bimbo/a senza la presenza maschile ...allora porta avanti la gravidanza....Se non hai questi requisiti (mentali ed economici) affronta prima la questione con un professionista, magari al consultorio, dove uno psicologo può aiutarti a fare ciò che è meglio per te. Un figlio oggi ha bisogno di tutto e soprattutto di essere seguito. Ha bisogno di figure solide e presenti accanto....non è un mondo facile e piuttosto che crescerlo male e con superficialità, forse è meglio aspettare la persona giusta, con la testa e soprattutto col desiderio vero di mettere su famiglia seriamente. Non sono contro l'aborto, ma son per le cose fatte bene e ragionate. Un figlio è un importante responsabilità e va cresciuto con la giusta maturità e consapevolezza da entrambe le parti. 4) Erano mesi che mia moglie, mi chiedeva sempre con più assiduità, informazioni su come funzionassero i club privè. Fino a quando, per la cena del mio compleanno mi ha fatto la sorpresa di portarmi in questi luogo di "scambio". Non sono un bacchettone, ci mancherebbe. Infatti durante la serata ci siamo trovati a "giocare" ( così si dice ) con altre coppie in questo luogo ambiguo ma comunque interessante. Il problema? Da quando siamo stati li e cioè da tre mesi, ora l'unico modo per avere rapporti sessuali con la mia compagna, è quello di portarla al privè. Tu che ne pensi? Oddiooooooo!!!Non è certo la situazione piu normale che possa capitare. Non so bene nemmeno come risponderti! Posso soli dirti.....parla con tua moglie ! Perchè comunque c'è qualcosa che non va! Se proprio la eccita la cosa, dagli un contentino una tantum....ma non deve essere una routine credo! O almeno a mio parere non dovrebbe esserlo.