martedì 20 marzo 2012

CUORI INFRANTI. Rubrica condotta da Gionatan Giannotti


Mi chiamo Matteo. Ho 21 anni e mi sono innamorato pazzamente di una donna di 44 anni che prova per me lo stesso sentimento. E' nato tutto per caso durante la festa di compleanno di un amico. Sembrerebbe tutto quasi normale, ma il fatto è che la festa era quella di compleanno del mio migliore amico e lei è sua mamma. E' separata...mi vedo di nascosto con lei, ci amiamo. Ma mi sento un verme verso il mio amico e credo che nessuno che io conosco ( inclusi i miei genitori ) capirebbero. Hai qualche consiglio da darmi su come vivere questa storia?


GIONATAN : Caro Matteo, devo dire che non è semplice da affrontare come situazione. Io sono dell'idea che quando due persone si amano, non esiste differenza di età! Non so quanto credi in questa storia, anche perché sei giovanissimo, ma se la ami e sei sicuro che anche lei ama te, non ti resta nient'altro da fare che affrontare la situazione, sia con il tuo amico, che con la tua famiglia. Sicuramente all'inizio non capiranno, magari il tuo amico ce l'avrà con te per un po' di tempo, ci saranno molti ostacoli da superare, ma se tu dimostrerai a tutti, che non è' un "avventura" ma che sei veramente innamorato, vedrai che tutti si ricrederanno! L'amore è così bello.. Perché privarsene?? Fai un bel respiro, affronta la situazione, e vivi il tuo amore tranquillamente! Tienimi aggiornato mi raccomando! Un abbraccio.
_____________________________

Sono Sonia. Sposata da 12 anni con il mio attuale compagno. Sono una manager di successo. Lui fa il casalingo. Ha perso il lavoro e da quasi un anno si occupa della casa. Da quando viviamo questa situazione, non abbiamo più rapporti sessuali. Lui è sempre stanco o ha mal di testa o ha sempre una scusa. Mi sto stancando, ma non so come affrontare la cosa.


GIONATAN : Ciao Sonia! Descrivendo la tua situazione si nota subito che tuo marito sembra aver accusato molto il colpo di aver perso il lavoro e magari si sente frustrato e demotivato in tutto..magari visto i tuoi tanti impegni, non riuscite nemmeno a parlare molto, o a ritagliarvi degli spazi vostri. Credo che questo sia il problema di fondo..ed è molto comune. Non c'è comunicazione. Prova a parlare con lui, prova a chiedere se c 'è qualcosa che puoi fare per aiutarlo, parla liberamente e direttamente senza tanti giri di parole anche della questione sessuale. Questa secondo me è l'unica soluzione che hai per cercare di risolvere questo problema! Se poi dovessi vedere che non cambia..allora comincerei anche a sospettare che nel tempo libero non si dedichi solo alle faccende di casa! Anche perché è molto insolito come problema negli uomini..spero che tu risolva al più presto questa situazione..un abbraccio!



Salve, sento la morte nel cuore. E' da due settimane che il mio ragazzo non si fa sentire. Dice che ha bisogni di riflettere, di valutare se mi ama ancora. Io ho 25 anni e lui 26 e dopo 3 anni insieme se ne esce così senza motivo! Questa è la seconda volta che si comporta così. La prima volta dopo due mesi è tornato dicendomi che aveva capito che stava sbagliando e che ero la cosa più importante della sua vita. Posso soffrire cosi ?



GIONATAN : Ciao cara lettrice..cosa dire al riguardo?? Secondo me hai aspettato anche troppo. Per giunta per la seconda volta! E vuoi sapere secondo me perché si comporta così? Perché è sicuro che quando torna, e dopo che magari si è fatto i suoi comodi in questa pseudo pausa di riflessione, tu sarai di nuovo li, pronta a perdonarlo. Prendi in mano tu la situazione anche se può sembrare la cosa più difficile da fare. Nella vita, a parer mio, esistono le seconde occasioni..non le terze. Credo che a 25 anni, possiamo avere la presunzione di non accontentarci e di cercare qualcuno che ci faccia stare bene veramente! Quindi non ti far prendere in giro così. Volta pagina, e guardati intorno. Lui non merita una ragazza come te! Mandagli un messaggio e digli che questa volta non lo aspetterai. Poi sparisci pure tu. Vedrai che massimo una settimana e tornerà strisciando..e quando tornerà..spero che saprai dargli la risposta che si merita..Un abbraccio grande .


Bella rubrica. Seguo sempre con attenzione Slide. Bravi. Vi scrivo perché ho un problema che non riesco ad esternare ovviamente con nessuno.  Sento di amare alla follia la ragazza con la quale esco da ormai un anno. Le prime volte che facevamo l'amore avevo difficoltà ad eccitarmi e a raggiungere l'orgasmo. Poi ho cominciato a pensare alla mia ex durante il rapporto e in questo modo tutto funziona correttamente. Devo tenere la luce spenta mentre facciamo l'amore, così che io possa pensare di essere con la mia precedente ragazza ( che non amavo più ). So di amare molto la mia attuale fidanzata e mi piace anche tanto, ma sessualmente forse qualcosa non funziona.


GIONATAN : Ciao caro lettore! Situazione un poco insolita la tua devo dire. Leggendo il tuo sfogo la prima cosa che mi è passata per la testa è che in realtà tu non sia proprio innamorato della tua attuale fidanzata! Non capisco come riesci a convivere con questo problema. Saresti felice sapendo che la tua ragazza pensa ad un altro mentre state insieme? Non credo proprio. Sicuramente c 'è qualcosa che non funziona sessualmente.. Ma secondo me dovresti un po' far chiarezza su quello che provi realmente per questa ragazza! Credo che se tu la amassi veramente non penseresti alla tua ex ragazza, soprattutto in una situazione così intima. Io al posto tuo non me la sentirei di andare avanti Non ce la farei proprio! Sarebbe come tradirla ogni volta che fai l'amore. Uun abbraccio