domenica 15 maggio 2011

Tendenze Moda

Tendenze Moda
di Tommaso Torri

La primavera estate 2011 sarà una stagione sorprendente, briosa ma raffinata, che proporrà tonalità adatte ad ogni occasioni, pranzi di lavoro colazioni informali, serate di gala o cene in famiglia.
Fascino e mistero che promette di riscoprire tonalità da tempo assenti sulle passerelle. Esplosione di rosa ma anche azzurri e rossi che vivacizzeranno il corpo femminile, al quale vengono dedicate due differenti gamme di colori, la prima sobria e candida ispirata agli equilibri zen, alla pace interiore, la seconda derivata da un'immaginaria passeggiata su fondali marini, ricchi di sorprese. Per l'uomo della primavera estate 2011 si sprigionano tinte forti, capaci di evocare sensazioni di libertà e allo stesso tempo totale controllo di se stessi, con tavolozze di verdi accesi azzurro e arancio da una parte, derivanti dalle terre esotiche più lontane e colori terrosi come toni di rosso e marrone dall'altra che si ispirano ai luoghi che furono di avi americani.
Un guardaroba forte, quindi, capace di alternare un bianco assoluto tra il sharp e il retrò a total look inondati di colori pieni, tropicali, vividissimi con cui accendere indumenti dal fit minimale. Tanto denim negli armadi di signori e signorini nei prossimi mesi: un denim sofisticato, alla American Gigolo, oppure aggredito da vigorose slavature che gli concederanno solo sparute macchie di indaco.
Per i più grintosi, torna alla ribalta il chiodo in pelle realizzato, però, con materiali ultra morbidi e sofisticati, con decori da wild child fatti di frange o di borchie. Ma possono gioire anche gli animi meno turbolenti che non disdegnano le molte declinazioni urban del khaki. Ritorna il nero, nelle passate stagioni spesso negletto in favore del grigio o del blu. Sarà un noir da guerriero dello chic, con proporzioni slightly over. E i maschietti più audaci possono cimentarsi con un tocco animalier.
Per la donna, il floreale è la più importante tra le tendenze moda primavera estate 2011: fiori, fantasie floreali e botaniche sono un must per la moda estiva. Un nuovo romanticismo che si esprime con rouches, tessuti leggeri, pizzi e stampe fiorate: ecco allora i fiori e le costruzioni di ruches e volant e sui tessuti leggeri come lo chiffon.
Il rigore dell’asimmetrico rende raffinata la moda della primavera estate 2011 con abiti monospalla, orli irregolari, bluse e camice ad una sola manica. La geometria dei tagli asimmetrici e le proporzioni studiate sono una delle tendenze moda per primavera estate 2011 per capi di grande carattere che strizzano l’occhio allo stile anni ’60 e ’70.
La tela jeans si riconferma una delle tendenze moda primavera estate 2011: leggera e drappeggiata per creare abiti femminili e bon ton, oppure nella sua versione più classica, la tela denim è presentata nelle sue tante declinazioni. Il 2011 promette di riscoprire tonalità da tempo assenti dalle passerelle. Ecco allora tra i capi un’esplosione di colori vitaminici come rosa, azzurri, blu, rossi ed arancioni che regalano energia e luce alla moda femminile estiva. Eleganza e raffinatezza con tocchi di ironia tra righe multicolore, frutta e scimmiette.
Gonne cortissime e shorts veramente mini scoprono le gambe e sono da indossare anche sopra mini leggings o abbinati a pezzi importanti e voluminosi per bilanciare l’effetto visivo, i mini shorts richiedono gambe lunghe e curate, per un effetto di grande tendenza. Look etno chic con richiami all’Africa per una selvaggia eleganza tra chiffon e stampa pitone dai colori accesi e sensuali con richiami all’Oriente