venerdì 4 giugno 2010

MELITA TONIOLO : La "diavolita" Intervistata da Slide

4 giugno 2010
Hai iniziato la tua carriera nel 2003 come fotomodella e hai partecipato a diversi concorsi di bellezza minori, oltre a comparire come ospite e valletta in alcune trasmissioni dell’emittente locale Antenna 3.
Ricordi con piacere quegli anni?
Si assolutamente, anche il primo concorso Miss Sole a Iesolo dove ho sfilato perché una negoziante locale mi ha invitato a partecipare. Conseguentemente all’insistenza ed all’interessamento di questa signora è iniziato tutto, prima non avevo mai pensato di intraprendere questa strada.
Grazie al Grande Fratello 7 hai fatto successo , dopo il reality sono arrivati i calendari, il programma di “Italia 1 Lucignolo” dove hai messo in evidenza le tue capacità e il tuo aspetto fisico provocante e sexy.
Di seguito hai partecipato alla Talpa, quale dei 2 reality ti ha dato di più?
Sicuramente mi ha dato di più il Grande Fratello perché prima ero sconosciuta e mi ha doto notorietà, ma la Talpa mi ha dato più cose belle che custodisco dentro di me ed è stata un’esperienza bellissima, unica e affascinante.

Se te lo chiedessero parteciperesti ancora ad un reality?
Oggi no, forse tra 10 anni se la carriera non va come spero io.

Ho notato che ami dare un proseguo a quello che fai, modella agli inizi e da due anni testimonial della linea intimo Fruscio, di cui sei madrina in modo ammaliante, provocante e naturale.
Ti definisci fashion victim?
No, amo vestirmi alla giornata, nel senso che non ho uno stile mio. Non ho uno standard look personale e a seconda della giornata scelgo un look sexy o casual.

Ti è mai capitato di sbagliare un vestito?
Tantissime volte specie all’inizio dopo il Grande Fratello, per inesperienza e perché non mi capacitavo ancora dell’interpretazione dell’abito abbinato all’occasione.

Visitando il tuo sito ufficiale vedo che ti aspetta un’estate ricca di impegni.
Sarai la conduttrice di Radio Bruno Tour estate 2010, e il 15 maggio hai aperto ufficialmente la Web tv Melita Toniolo che hai chiamato Diavolita Tv? In cosa consiste?
Praticamente è simile a quella di Simona Ventura in cui lei fa tante interviste e video che non si trovano nel Web ma solo nel suo sito. Il mio intento è quello di far vedere a chi mi segue e non, che non sono solo sexy ma che ho altre qualità.
Inoltre mi piacerebbe poter piacere al pubblico femminile.
Ti garantisco che la solidarietà femminile la conquisti bene e questa intervista per me ne è una conferma……

Ti ha dato tanto il nomignolo Diavolita che continui a portarti dietro? Ti si addice o ti porta fortuna?
Me lo porto dietro perché comunque oramai è come un marchio di fabbrica, e forse questo nomignolo mi ha dato di più del Grande Fratello, anche se ogni tanto mi pesa. Passare per strada e sentirsi chiamare Diavolita senza avere infastidito nessuno non mi fa piacere, sono un tipo pacifico che non va in giro a rompere le p……

La nostro è il primo Free Press in assoluto in Italia della Are Communication per copie diffuse, una rivista di entertainments che segue attivamente ogni iniziativa locale in tutta la Riviera, per il Diavolita poker tour nelle discoteche verrai anche a Riccione?
Credo proprio di si, anche perché Riccione è un luogo dove torno molto volentieri; del resto vi ho trascorso le mie prime vacanze da sola a 15 anni.
Di recente hai partecipato alla trasmissioni di Bonolis, Ciao Darwin e al Barbareschi sciok; con quale dei due popolari conduttori ti piacerebbe lavorare? Chi ritieni più affascinante?
Con Bonolis ho lavorato pochi giorni fa per la prima volta. Posso definirlo il grande genio della Tv in quanto è l’unico in grado di condurre oltre otto ore senza copione ad un livello eccezionale, quindi o sei baciato dal Signore o sei un genio!
Barbareschi non è così divertente come Bonolis che ha sempre la battuta pronta, ma fa più il “piacione” e penso potrebbe insegnarmi di più perché è più alla mano e lavora in un emittente più piccola e quindi avrebbe più tempo da dedicarmi.
Passiamo al personale in modo non invadente; in passato hai fatto discutere per alcune tue relazioni sentimentali, e numerosi flirt che ti sono stati attribuiti, recentemente il tuo nome è stato abbinato a quello dell’attore Fabio Troiano, il tenete “Ghiro”nei Ris ,è il grande amore?
Assolutamente no, ci siamo conosciuti, ci siamo visti un po’ di volte ma poi tutto è finito lì.
Purtroppo per far nascere l’amore bisogna che ci sia feeling e complicità. Tra noi questo non è successo e quindi restiamo amici e a volte ci sentiamo.

Quale è la cosa più estrema che hai fatto per amore o il rimpianto più amaro ?
Il giorno prima del suo compleanno ho inviato al mio fidanzato che si trovava a Formentera cento rose rosse mentre io ero a Milano. Poi sono partita all’improvviso, l’ho raggiunto per una notte e sono ritornata subito a Milano perché dovevo lavorare.
Il mio rimpianto è tutta la storia.

Oggi assisteremo qui a Riccione ad una prorompente Diavolita in passerella, in diverse occasioni hai dichiarato di prediligere le donne tutte curve grazie a cui tu hai creato una fitta rete di fans.
Insomma basta con l’anoressia abbinata alla moda?
Si anche perché io notoriamente non sono altissima cosa indispensabile se vuoi fare la modella; il fisico l’ho ereditato da mia madre ed anche mia sorella ha un bel seno ed è normale che io apprezzi di più le ragazze “formose”.

So che sei sportiva e che aspetti ogni volta le partite dell’Inter con trepidazione, è vero che se l’Inter vince lo scudetto dedicherai alla tua squadra del cuore uno strip tease e darai un bacio appassionato a Mourinho?
In questo caso l’Inter club di Riccione sarebbe lieto di festeggiare con te al Victor pub covo degli interisti più veri...
Diciamo che darò un bacio a Mourinho se lo vuole, ma aspetto ancora una risposta da lui.

So che inizia un tuo tour a breve.
Si, sono felicissima di far parte del Tour di Radio Bruno , è un’occasione d’oro.
Dal 26 aprile inoltre ogni lunedì dalle 18:00 alle 20:00 affianco Robby Mantovani nella conduzione radiofonica del programma ribattezzato Robby e Melita, sono entusiasta in quanto ho sempre nutrito una forte passione per la radio! So che Voi di Slide siete anche concessionari di Radio Bruno quindi anche per voi motivo in più per ascoltarmi.

Certamente. Tutto il nostro staff è già tuo fan!