venerdì 1 aprile 2011

Esclusiva Slide : Grande Fratello 11 Story Intervista a Roberto Manfredini.

Esclusiva Slide : Grande Fratello 11 Story Intervista a Roberto Manfredini.
Perchè era considerato un pettegolo?

Roberto Manfredini è rimasto nella casa solo 42 giorni, ma si è fatto notare soprattutto per aver spifferato durante una diretta serale di aver visto Zsilvia, la fidanzata di Andrea, andare via con un ragazzo. Questo ha generato un attacco da parte dell’italo-giapponese che ha perso il proprio savoir faire inveendo pesantemente contro di lui e accusandolo di godere delle disgrazie altrui. Roberto ha più volte chiarito la sua posizione, non ritenendo di aver fatto niente di male e anzi voleva essere corretto con una persona come Andrea che voleva diventasse suo amico perché lo stimava. Rifarebbe tutto, si augura in futuro di poter fare l’attore e di abbandonare la danza che ha seguito per 15 anni.

Roberto, 42 giorni intesi e di gossip sfrenato; com’è stata questa avventura?
Devo dire che sono stati meglio 42 giorni da “Robeota” che 180 da Guendalina! Però è stata un’esperienza che premia e paga e la consiglierei a tutti: l’importante, per sopravvivere dentro la casa, è non fermarsi alle prime difficoltà e non trovarsi spiazzati. Certo bisogna mettere in conto lo stress delle selezioni ma, quando si viene scelti e ci si mette il cuore in pace, non si sa che la vera guerra deve ancora iniziare ed è proprio sotto l’occhio delle telecamere; quando si esce, poi, è ancora peggio perché devi stare attento a come ti muovi e devi avere la testa ben piantata sulle spalle. Per vincere tutte queste sfide devi rimanere come sei, senza montarti; l’unico modo per sopravvivere è essere se stessi.

Il gossip ha caratterizzato la tua permanenza nel reality ma, detto tra noi, era necessario fare il pettegolo e andare a raccontare una cosa della quale a te non doveva interessare nulla?
Premetto che è stato proprio questo che ha decretato la mia eliminazione dal Grande Fratello e tornando indietro lo rifarei ma ti rispondo con una domanda: tu vorresti sapere la verità? Andrea è stata l’unica persona con cui ho legato nella casa e mi dispiaceva vederlo vivere nell’illusione; chiacchierando. questa cosa è uscita senza alcuna malizia e dicendola, all’interno della casa ho avuto l’unico appiglio per poter chiacchierare della vita mondana, del futuro che magari vivendo a Milano potevo condividere con Andrea e di tutte le cose che io e lui avevamo in comune. Non mi sono assolutamente sentito pettegolo anche perché, in definitiva, l’unica cosa che potevamo fare all’interno della casa era parlare e sparlare tra noi e su di noi.

Ma perché l’hai fatto? Cosa te ne veniva in tasca?
La mia idea era: lo conosco un minimo e poi dopo gli dico serenamente quello che so. Prima però voglio diventare suo amico, così poi quando sa questa notizia può decidere autonomamente cosa fare. Invece mi sono ritrovato in puntata nel panico più totale. Avevo due opportunità: mentire o dire la verità. Sapevo che dicendola mi sarei messo tutti contro ma ho preferito agire così. e dire la verità. O meglio, una mezza verità perché ho giocato sul dubbio. Questo sì che è stato un errore perché io avevo visto con i miei occhi che la sua ragazza andava a casa con quel tipo.

Quindi, alla fine, Andrea è stato tradito e la fedifraga scoperta?
Direi che, a questo punto, la cosa è abbastanza palese e comprovata.

I ragazzi della Gialappa’s Band, durante “Mai dire Grande Fratello” ti hanno preso subito di mira definendoti “Robeota”; te la sei presa?
Ma assolutamente no! Anzi, è stata una cosa fantastica! Pensa che appena sono uscito dalla casa mi sono subito interessato per far produrre delle t-shirt con la mia faccia e la scritta “Robeota”, potrebbero diventare la maglia ufficiale della prossima estate.

Sei entrato nella casa come ballerino. Avevi mai partecipato ad altri programmi in cui il ballo è prerogativa?
Talent show no, ho fatto Modeland, Sexy Car Wash, L’uomo Perfetto, vari video musicali. Come ballerino ho partecipato a Mash Up. Ho “mangiato” per 15 anni ballando, ma onestamente ora non vorrei ricominciare. Vorrei dedicarmi più alla recitazione. Il ballo è la mia passione però penso di non avere futuro.

Avevi cercato altre volte di entrare nella casa?
Sì, due volte nell’edizione 4 e 5. La prima volta ero già in albergo pronto per entrare nella casa ma sono stato escluso all’ultimo minuto e ci sono rimasto malissimo, anche la seconda volta sono uscito dai casting molto sfiduciato. In tutte e due le occasioni sono stato escluso per colpa mia: non sono stato del tutto sincero con gli autori e se si vuole entrare al Grande Fratello bisogna raccontare a loro tutti i propri segreti personali, solo così i concorrenti possono rimanere tranquilli e protetti dal programma.

A causa dello spiacevole incidente con Andrea sei stato definito pettegolo, portinaio, vendolo; tornando indietro lo rifaresti?
Rifarei tutto perché questo mi ha comunque permesso di farmi conoscere anche se nel mio lato peggiore; una volta che mi sono tolto questa immagine di me stesso, adesso la gente può conoscere il vero Roberto e il suo aspetto migliore e più bello.

Domanda di rito: chi vincerà?
La superfavorita è Margherita ma anche Jimmy ha buone possibilità; spero non vincano Biagio o Guendalina.